Lasciare Facebook migliora il rendimento a scuola?

Ridurre il tempo trascorso su Facebook può migliorare il rendimento scolastico degli studenti. Ecco i risultati di un nuovo studio.

Lasciare Facebook

Gli studenti che hanno dei voti al di sotto della media potrebbero migliorare il loro rendimento scolastico se dedicassero meno tempo a Facebook e agli altri social network. A suggerirlo è un nuovo studio condotto dai membri della University of Technology Sydney (UTS), i quali hanno esaminato il tempo trascorso dagli studenti universitari su Facebook e l'impatto che questo ha avuto sui loro voti.

Ebbene, la ricerca ha dimostrato che mentre gli studenti con risultati migliori non vengono influenzati dalla quantità di tempo trascorsa su Facebook, quelli la cui media era bassa avevano voti significativamente più bassi all’aumentare del tempo trascorso sui social network.

Lo studio pubblicato sulle pagine della rivista Computers & Education ha lo scopo di aiutare gli insegnanti a comprendere l'impatto dell'uso dei social network sul rendimento scolastico di uno studente. Per esaminare la questione, gli esperti hanno arruolato più di 500 studenti iscritti al primo anno di università, con un’età media di 19 anni, ed hanno scoperto che per coloro che avevano risultati accademici più scarsi l'uso di siti di social network sostituisce il tempo trascorso sui libri, mentre ciò non vale per gli studenti con risultati migliori, che sembrano maggiormente in grado di destreggiarsi fra studio e social network.

Bisogna entrare in una modalità in cui si può studiare senza guardare il telefono o accedere ai siti di social network

spiegano gli autori dello studio, i quali raccomandano anche agli educatori di evitare l'uso dei social network per comunicare con gli studenti in merito a compiti e attività di apprendimento, poiché questa strategia sembrerebbe interferire comunque con l’apprendimento degli studenti meno bravi.

via | Eurekalert
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail