Black Friday: attenzione alla dipendenza da shopping

Il Black Friday si avvicina: occhio al rischio di dipendenza da shopping!

Black Friday

Il Black Friday si avvicina! Il 29 Novembre saremo tutti pronti a fare shopping low cost, ad approfittare di tantissime offerte e ad acquistare finalmente tutto ciò che da tempo “attende” pazientemente nei nostri carrelli e nelle nostre “liste desideri”.

Ebbene, in vista di questa speciale occasione, gli psicoterapeuti della Facoltà di Medicina di Hannover in Germania hanno deciso di lanciare un allarme, che riguarda la cosiddetta “dipendenza da shopping”, un problema che nell’era di internet sembra sia arrivato a colpire una persona su 20.

A parlarne sono gli autori di un'indagine recentemente pubblicata sulle pagine della rivista 'Comprehensive Psychiatry’, i quali sottolineano che è davvero giunto il momento di riconoscere il disturbo da shopping compulsivo come una condizione di salute mentale, e di studiare anche la 'versione' on line della malattia.

Per far ciò, gli autori hanno analizzato un campione di 122 persone che cercavano aiuto per curare la loro dipendenza da shopping online, ed hanno scoperto che in questo campione si sono registrati tassi di depressione e ansia più elevati rispetto alla norma. L'estrema facilità con cui è possibile fare shopping on line aumenta infatti il rischio di sviluppare dei disordini negli acquisti, e questo problema interessa il 5% della popolazione, con effetti davvero deleteri per la salute mentale del soggetto e per le sue finanze.

Speriamo che i nostri risultati dimostrino che è necessario affrontare le distinte caratteristiche fenomenologiche sottostanti, la comorbidità associata e i trattamenti specifici del disturbo da shopping compulsivo on line.

via | AdnKronos
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail