Cavolo riccio, i benefici per la salute

Quali sono le proprietà e i benefici del cavolo riccio, il famoso super food molto apprezzato anche dalla dive di Hollywood?

Il cavolo riccio, appartenente alla famiglia delle Brassicacee Oleracea, è noto anche come Kale e non si deve confondere con cavolo nero toscano, decisamente più noto per noi italiani. Il Kale è molto apprezzato dagli inglesi e anche dagli americani.

Quali sono le proprietà e i benefici di questo alimento? È molto ricco antiossidanti, vitamina C, vitamina K, carotenoidi, quercitina, manganese, rame, vitamine B, fibre, calcio e potassio. Il kale, oltre al prevenire il declino cellulare, esercita anche un'azione regolatrice sulla pressione, antidepressiva, ansiolitica e anche cardioprotettiva.

È perfetto da consumare soprattutto nei mesi freddi (la sua stagione va da novembre ad aprile) perché stimola il sistema immunitario e contrasta la stanchezza. Favorisce la riduzione del colesterolo cattivo, riducendo il rischio di malattie cardiache, e aiuta a ridurre l'assorbimento di grassi. È, inoltre, un alleato della dieta: contiene solo 49 kcal ogni 100 grammi.

Il cavolo è ricco di luteina e zeaxantina, potenti nutrienti che proteggono gli occhi. Una delle conseguenze più comuni dell'invecchiamento è che la vista peggiora. Fortunatamente, ci sono molti nutrienti nella dieta che possono aiutare a prevenire che ciò accada. Due dei principali sono la luteina e la zeaxantina, gli antiossidanti carotenoidi che si trovano in grandi quantità in questo cavolo.

Lo puoi acquistare nei supermercati più forniti o nei negozi Bio, se non lo trovi non disperare. In realtà il cavolo nero non è la stessa verdura, ma le proprietà sono praticamente identiche.

  • shares
  • Mail