Umidità in casa, rimedi per proteggere la salute

L’umidità in casa e la conseguente muffa può causare gravi danni respiratori a chi abita in certi ambienti. Ecco come provenire il problema.

L’umidità in casa porta muffa e la muffa è un organismo pluricellulare, nello specifico funghi, che rilasciano spore spesso patologiche per gli uomini. E’ dimostrato che l’esposizione alle muffe e umidità domestica si associa alla maggiore prevalenza di sintomi respiratori, asma e danni funzionali respiratori. In particolare, per quanto riguarda la salute dei bambini, esiste una relazione positiva tra la muffa visibile e la tosse notturna e diurna dei bambini.

Quali sono i rimedi per proteggere la salute? Ecco i consigli del Ministero della Salute


  • Assicurarsi che i muri esterni, le fondamenta, i sottotetti e l’attico siano isolati e ben ventilati
  • Cercare di mantenere all’interno dell’abitazione un’umidità inferiore al 50%
  • Assicurarsi che non vi sia terra o altro materiale che possa drenare l’umidità a diretto contatto
    con i muri della casa
  • Non usare tappeti o moquette in zone con alta umidità come bagno, cucina, lavanderia
  • Non lasciare i vestiti stesi ad asciugare per molto tempo in ambienti chiusi poco ventilati
  • Cercare di eliminare fenomeni di condensa che spesso sono causa di umidità; in presenza di
    condense è consigliabile aerare frequentemente l’ambiente
  • Eliminare le macchie di muffa con tinture speciali antimuffa a base di acqua
  • Assicurare la corretta manutenzione di umidificatori e condizionatori e del sistema di ventilazione meccanica, in particolare delle bocchette esterne e dei filtri
  • Pulire regolarmente le guarnizioni dei frigoriferi; vuotare e pulire frequentemente le vaschette
    dell'acqua nei frigoriferi autosbrinanti
  • Lavare regolarmente le tende della doccia, il lavandino, la vasca e le pareti di bagno e cucina
    con candeggina
  • Limitare il numero delle piante ornamentali (le muffe possono essere aerodisperse quando le
    piante sono reinvasate, spostate o annaffiate, e comunque aumentano l'umidità ambientale)
  • I depuratori di aria muniti di filtri adeguati possono essere efficaci nel rimuovere le spore fungine.

Via | Ministero della salute

  • shares
  • Mail