Joker: perchè tutti parlano del nuovo film? La spiegazione dello psicoterapeuta

Perchè così tante persone adorano il film Joker? Ecco la risposta dello psicoterapeuta.

Tutti parlano del film Joker, tutti ne sono rimasti affascinati e letteralmente innamorati, e le persone che desiderano vederlo sono sempre di più, ma cosa avrà attirato tanto gli spettatori? Perché la versione inedita del personaggio del film di Batman sta riscuotendo così tanto successo?

A rispondere a questa domanda è stato Adriano Formoso, psicoterapeuta milanese che ha spiegato quali sono i processi che portano ad amare una figura come quella di Joker, personaggio combattuto, instabile, triste e allo stesso tempo violento.

Per chi non avesse visto il film e desiderasse farlo, vi preannunciamo che potreste trovare alcuni spoiler. Formoso spiega infatti che ad attirare lo spettatore potrebbe essere innanzitutto la violenza del personaggio interpretato da Joaquin Phoenix.

Joker è il protagonista di una triste storia esistenziale e spesso realistica nella società che non fa sconti a nessuno. L’opera pone l’attenzione sul vissuto di un personaggio tale da giustificarne la sua personalità omicida in una prospettiva sociologica e psicosociale inquisitoria verso la società. Joker come creazione sociale, eroe contro la disuguaglianza, la discriminazione e l'abbandono. Colpisce nel film la sua richiesta di un briciolo d'amore dall'uomo ricco individuato come suo padre a cui si propone dicendo "non voglio niente da te, solo un abbraccio" e il rifiuto e l'angoscia dell'abbandono che aggrava la condizione psichica di Joker.

Dal momento che Joker è una persona impossibile da curare, potrebbe essere proprio questa impossibilità ad attrarre lo spettatore.

Il fascino della paura che può generare uno psicopatico pericoloso o una mente molto disturbata è la chiave del successo di questo film soprattutto per i meno avvezzi ad accogliere il dolore umano. Ogni giorno mi confronto con la sofferenza psichica e guardato Joker con interesse come uno dei miei malati affetto da un grave disturbo della personalità che non gli consente di controllare l'agito.

Perchè a tante persone piacciono i film Horror?


Alla luce di quanto spiegato dall’esperto appare chiaro per quale ragione i film horror siano tanto apprezzati dal pubblico di ogni età. Formoso spiega che molti pazienti raccontano che la passione per i film dell’orrore nasce dalla possibilità di avvicinarsi a un'emozione "artificiale" e non appartenente al loro mondo reale:

E’ piacevole provare paura in un contesto rassicurante dal fatto che sia solo un film: è un po’ come pilotare un aereo in una cabina dove se precipiti non morirai veramente. Trovo questo persino educativo per i nostri ragazzi, ovvero la possibilità di comprendere la differenza tra l’immaginario e il reale per sfruttare al meglio il pensiero, la riflessione e il profondo significato di dare un valore prioritario all'opportunità di esistere nel mondo.

  • shares
  • Mail