Gonfiore addominale, rimedi che funzionano

Se il gonfiore addominale ci tiene in scacco, cerchiamo di trovare un veloce sollievo con i rimedi giusti

Rimedi gonfiore addominale

Una cura antibiotica, un'alimentazione squilibrata per quantità e qualità dei nutrienti, allergie alimentari, stipsi e persino stress, sono solo alcune delle cause più comuni in grado di sconvolgere il delicato equilibrio gastrointestinale di noi esseri umani. Quando questo avviene, per nostro sommo disappunto, si presentano tutta una serie di disturbi antipatici, come il gonfiore addominale, che spesso si accompagna a dolore e ad emissione di gas.

Prima di parlare di rimedi che funzionano per risolvere questo problema, dobbiamo necessariamente capire le cause che l'hanno originato. Nel caso in cui ci trovassimo ad affrontarlo sporadicamente, magari quando mangiamo in modo più pesante o assumiamo farmaci che possono alterare le funzioni normali di stomaco e intestino, agiremo per velocizzare il recupero o minimizzare gli effetti collaterali della terapia farmacologica.

Qualora invece il gonfiore addominale fosse una costante, sarà nostra cura indagare sulla causa scatenante, che può essere un malassorbimento di alcune sostanze o un'infiammazione locale. In ambo i casi è essenziale accertarsi del problema di fondo e non sottovalutare il sintomo del gonfiore addominale, che può essere il primo di altri campanelli di allarme.

Quando il disturbo si presenta in modo saltuario e possiamo identificare la causa (dopo un trattamento antibiotico, ad esempio o, per le donne, durante i giorni del ciclo), possiamo agire in modo da riportare l'intestino al suo naturale equilibrio, facendo scomparire anche l'addome gonfio, il borbottio di stomaco e la flatulenza.

Iniziamo col dire che una dieta corretta, completa di tutti i nutrienti e ricca di fibre e liquidi, ci aiuta già a mantenere una digestione efficiente e una buona regolarità intestinale. Se siamo colti da stitichezza, aumentare il consumo di frutta e verdura, cotte e crude, acqua e tisane lassative, può favorire l'evacuazione e liberarci dal problema dell'addome gonfio.

Anche un uso saggio dei fermenti lattici e dei probiotici, senza attribuire a questi prodotti virtù magiche (se la nostra alimentazione è scombinata faranno poco o niente), ci può aiutare. Sempre assumendoli nei tempi e nei modi corretti ed eventualmente, se ne fosse necessario, accompagnandoli ad un integratore di inulina, un oligosaccaride che ne favorisce l'azione e migliora la motilità intestinale.

In caso di gonfiore addominale da indigestione, gli infusi a base di menta piperita, limone e alloro, possono darci un sollievo efficace. La classica borsa dell'acqua calda sulla pancia aiuterà poi a sciogliere la tensione e a ridurre il dolore, velocizzando il recupero e riducendo il gonfiore addominale più in fretta.

Il carbone vegetale è poi un altro valido aiuto per assorbire i gas intestinali. Attenzione però a non assumerlo insieme ai medicinali, perché ne potrebbe rallentare o alterare l'assorbimento. Chiediamo sempre giusti lumi al nostro medico prima di affidarci a qualsivoglia rimedio, anche naturale, se abbiamo patologie particolari o stiamo seguendo un trattamento con farmaci.

Foto | Pixabay

  • shares
  • Mail