Come farsi passare il raffreddore

Il raffreddore è una malattia virale molto contagiosa e fastidiosa. Ecco come combatterla in modo efficace.

Come farsi passare il raffreddore

Il raffreddore è una condizione molto contagiosa, estremamente fastidiosa ma, nella maggior parte dei casi, assolutamente innocua. Questa condizione tende a regredire nell’arco di alcune settimane, durante le quali potreste soffrire però di disturbi molto sgradevoli come ad esempi naso chiuso, tosse, starnuti, infiammazione dei linfonodi del collo e molti altri.

In questo articolo vogliamo fornirvi una serie di consigli e rimedi che potrebbero aiutarvi ad alleviare più in fretta i sintomi del raffreddore. Scopriamo insieme quali sono i più efficaci.

Come farsi passare il raffreddore: i rimedi che funzionano


Se anche voi siete alle prese con un brutto raffreddore, la prima cosa da fare sarà quella di cercare di rimanere a riposo in modo da accelerare i tempi di guarigione.

Se avete la necessità di uscire copritevi bene con sciarpa, cappello e con un abbigliamento “a cipolla”, in modo da evitare sbalzi di temperature che non farebbero altro che aggravare ulteriormente la situazione.

Per combattere il problema della congestione nasale, preparate dei suffumigi, dove potrete aggiungere olio essenziale di eucalipto, bicarbonato, oli essenziali che abbiano un effetto espettorante e balsamico, o anche un pezzettino di zenzero. Inoltre, per liberare il naso potrete optare per l'irrigazione nasale, da eseguire utilizzando una soluzione salina.

Bevete molta acqua, brodi e tisane calde, in modo da mantenervi idratati e riuscire a combattere la sensazione di spossatezza e di malessere, oltre che reintegrare i liquidi persi a causa della febbre e della produzione di muco.

Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail