I 6 cibi più ricchi di ferro

Ecco quali sono i cibi più ricchi di ferro da inserire nella nostra alimentazione.

Cibi ricchi di ferro

Non assumere le giuste quantità di ferro potrebbe causare problemi di salute che vanno dalla stanchezza apparentemente immotivata alle vertigini, fino a un maggiore rischio di soffrire di anemia. La quantità di ferro necessaria da assumere varia in base all'età e al sesso di una persona, ma ciò che è certo è che ogni giorno è fondamentale seguire un’alimentazione sana e completa di tutti i nutrienti indispensabili per mantenerci in buona salute.

Fortunatamente esistono molti modi per soddisfare le nostre esigenze quotidiane di ferro senza dover mangiare sempre gli stessi alimenti. Oltre alla carne, agli spinaci e alle lenticchie, esistono infatti molti altri alimenti che possono aiutarci a soddisfare il nostro fabbisogno nutrizionale. Scopriamo insieme insieme quali sono i cibi da preferire.

Gli alimenti più ricchi di ferro




  1. Vongole: questo alimento contiene una buona quantità di ferro (100 g di vongole ne contengono infatti 1.62 mg)

  2. Cereali per la colazione fortificati: in commercio è possibile trovarne di diversi tipi che contengono buone quantità di ferro.

  3. Cioccolato fondente: 100 grammi ne contengono 17.4 mg, ma cercate di limitarvi a 10-20 grammi al giorno, poichè si tratta comunque di un alimento molto calorico.

  4. Fagioli bianchi: se è vero che tutti i fagioli contengono ferro, è altrettanto vero che i fagioli bianchi ne contengono delle importanti quantità, quindi sarà utile inserirli nella propria alimentazione.

  5. Germogli di soia: oltre a essere una buona fonte di proteine, la soia rappresenta anche una valida fonte di ferro.

  6. Lenticchie: questi legumi sono parenti dei fagioli e rappresentano una preziosa fonte di ferro.


Oltre agli alimenti elencati vi segnaliamo anche cibi come tofuanacardi, frutta secca (comprese le albicocche disidratate), avena (100 grammi di fiocchi di avena contengono 5,2 mg di ferro), frattaglie, pesci come tonno, sgombro, sardine, merluzzo, uova e frutti di mare.

via | HealthLine
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail