Lenti a contatto Johnson & Johnson ritirate: ecco perchè

Nei giorni scorsi è stato emesso un avviso di richiamo per alcuni lotti di lenti a contatto usa e getta Johnson & Johnson Acuvue. Ecco i motivi.

Lenti a contatto

Nei giorni scorsi è stato emesso un avviso di richiamo per alcuni lotti di lenti a contatto usa e getta Johnson & Johnson Acuvue. L'agenzia di regolamentazione per i medicinali e i prodotti sanitari (Medicines and Healthcare products Regulatory Agency o MHRA) sta infatti ritirando le lenti a contatto per astigmatismo, poiché potrebbero essere contaminate da particelle che potrebbero causare "irritazione, arrossamento e danni alla superficie dell'occhio".

I membri della MHRA hanno fatto sapere che, sebbene il rischio sia basso, l’agenzia ha molto a cuore la sicurezza dei medicinali e dei dispositivi che vengono regolamentati. È quindi importante che i clienti controllino le loro lenti a contatto per i numeri di lotto segnalati (che potrete trovare cliccando qui).

I consumatori che hanno una confezione appartenente a uno dei lotti elencati non dovranno utilizzare tali prodotti e dovranno invece riportarli al negozio in cui è stato effettuato l’acquisto. I lotti interessati possono presentare particelle sulla lente a contatto o nella soluzione presente nel blister. Se le particelle non dovessero essere notate prima dell'inserimento della lente nell'occhio, ciò potrebbe causare arrossamento, fastidio o abrasione corneale (un danno che interessa la superficie dell'occhio). Finora - come assicurano gli esperti - non sono stati segnalati gravi eventi avversi.

Coloro che usano lenti a contatto e che hanno ancora dubbi dovrebbero contattare il loro ottico o optometrista. Possono anche segnalare eventuali effetti avversi attraverso il sistema di schede gialle dell'MHRA.

Detto ciò, fino ad ora in Italia non sono stati segnalati casi di reazioni avverse legate all’utilizzo di queste lenti a contatto.

via | Gov.uk

Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail