Mamme, anche lievi sintomi depressivi influiscono sul benessere emotivo del bambino

Anche la depressione lieve nella mamma può influenzare il benessere mentale dei bambini. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Depressione mamma

Anche la depressione lieve della madre può influenzare il benessere mentale dei bambini piccoli. A suggerirlo è un nuovo studio del National Institute for Health and Welfare, i cui autori spiegano che anche lievi sintomi depressivi a lungo termine nelle madri sono collegati a problemi emotivi nei bambini piccoli, come ad esempio iperattività, aggressività e ansia.

Lo studio ha preso in esame i sintomi depressivi di entrambi i genitori e l’influenza che questi avevano sul bambino all'età di due e cinque anni, e gli autori hanno osservato che i sintomi manifestati dal padre influivano sui problemi emotivi del bambino solo se anche la madre era depressa. Al contrario, i sintomi depressivi nella madre influenzavano il benessere del bambino anche quando il padre non soffriva di depressione.

La depressione nei genitori, sia durante che dopo la gravidanza, non riguarda solo la persona che ne soffre ma ha un impatto a lungo termine anche sul benessere del neonato. Anche in caso di depressione lieve è importante identificare i sintomi, e ai genitori deve essere offerto un sostegno il prima possibile, se necessario già durante la gravidanza

spiegano gli autori dello studio, i quali aggiungono che se un genitore è depresso aumenta il rischio che anche l’altro cominci a soffrire di depressione. Inoltre gli esperti ricordano che nei genitori questo disturbo rischia di trascinarsi anche per un lungo periodo di tempo, quindi è assolutamente fondamentale prestare il miglior sostegno alle neo-mamme e ai neo-papà che potrebbero soffrire di depressione.

via | ScienceDaily
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail