Psicologia: le donne non dimenticano, è proprio vero!

Le donne non dimenticano nulla (o quasi). Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

memoria

Le donne non dimenticano (o quasi) nulla quando si tratta di conversazioni avvenute. Questo è ciò che emerge da un nuovo studio che è stato recentemente pubblicato dai membri del Karolinska Institutet, i quali spiegano che le donne sono maggiormente in grado di ricordare come e dove è stata pronunciata una determinata frase.

Questo perché, a quanto sembra, noi donne avremmo una migliore memoria episodica rispetto agli uomini, e ciò ci consente di ricordare degli eventi autobiografici in maniera più nitida.

Per giungere a questa conclusione gli autori dello studio pubblicato sulle pagine della rivista Psychological Bulletin hanno condotto una meta-analisi, esaminando 617 studi condotti tra il 1973 e il 2013, che hanno coinvolto un totale di più di 1,2 milioni di partecipanti.

Esaminando gli studi gli esperti hanno osservato che le donne sono più brave nel ricordare i volti e gli odori. Nello specifico pare che le donne siano in grado di ricordare meglio quando possono essere usati i processi verbali per riportare alla memoria, mentre i maschietti sarebbero in grado di ricordare meglio le informazioni basate su una maggiore elaborazione spaziale.

In genere, le donne sono più brave quando si tratta di ricordare parole, frasi, testi, ma anche la posizione degli oggetti o i film

spiegano gli autori dello studio, i quali aggiungono che invece gli uomini riescono a ricordare meglio le immagini astratte e come fare a tornare da una posizione all'altra.

via | Ansa
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail