Pubertà precoce, i sintomi

Quali sono i sintomi a cui i genitori devono prestare attenzione per quanto riguarda la pubertà precoce? E che cosa si intende con questo termine?

Pubertà precoce

Con il termine di pubertà precoce si intende la comparsa dei segni di sviluppo puberale prima dell'età di 8 anni (anche 6-7 anni a seconda delle diverse linee guida) nelle femmine e di 9 anni nei maschi. Se i segni di pubertà compaiono in una bambina dopo gli 8 anni o in un bambino dopo i 9 anni, allora si parla di pubertà anticipata. La ghiandola ipofisi secerne gli ormoni collegati allo sviluppo della pubertà: le gonadotropine. Queste vanno a stimolare testicoli e ovaie. Tuttavia la produzione anticipata di ormoni sessuali rischia di provocare un'altezza da adulti più bassa del normale. Inoltre non bisogna dimenticare i disagi psicologi: il bambino vede il suo corpo cambiare in maniera nettamente diversa rispetto a quella dei suoi coetanei.

Quali sono i sintomi della pubertà precoce?

Per quanto riguarda i sintomi della pubertà precoce, i genitori dovrebbero fare attenzione a:

  • sviluppo prematuro dei peli pubici
  • sviluppo prematuro di peli ascellari
  • sudorazione acre
  • sviluppo prematuro del seno
  • aumento di volume testicolare
  • maggior maturazione ossea con altezza inferiore
  • comparsa di acne

Ci sono poi diversi tipi di pubertà precoce:

  • pubertà precoce periferica: pseudo pubertà precoce in cui i caratteri sessuali secondari sono provocati da tumori secernenti (patologie a carico delle ghiandole surrenali, testicoli o ovaie, anche neoplasie)
  • pubertà precoce centrale: l'asse ipotalamo-ipofisi-gonadi viene attivato precocemente, con produzione anticipata di gonadotropine e aumento di produzione di LH e FSH. Esistono a sua volta due forme di pubertà precoce centrale. Quella vera idiopatica è tipicamente femminile e non si riesce a capire la causa effettiva. C'è poi quella vera indotta da lesioni o traumi, soprattutto da tumori dell'ipotalamo, tumori del cervelletto, tumori dell'epifisi, traumi cranici, ascessi, granulomi, infiammazioni e malformazioni

Foto | iStock

  • shares
  • Mail