Ecco perché non dovresti paragonare la tua casa a quella dei vicini

Un nuovo studio rivela perché fareste bene a non confrontare la vostra casa con quella dei vicini. È tutta questione di dimensioni!

casa

Sappiamo tutti che l’erba del vicino è sempre la più verde, ma che fare se la sua casa è anche più grande rispetto alla nostra? Razionalmente sappiamo di non poterci fare proprio nulla, ma a quanto sembra la soddisfazione nei confronti della nostra casa può dipendere anche dalle sue dimensioni rispetto a quelle dei nostri vicini, e se la nostra è un po' più piccola, rischiamo di essere insoddisfatti!

A rivelarlo è un nuovo studio condotto dai membri della Iowa State University, secondo cui le persone hanno appunto maggiori probabilità di essere insoddisfatte della propria casa se è più piccola rispetto a quella dei vicini.

Lo studio è stato pubblicato sulle pagine della rivista accademica Housing Studies, e rivela che le persone si preoccupano non solo delle caratteristiche della propria casa, ma anche della loro posizione relativa, ovvero del modo in cui la loro casa appare in confronto alle dimensioni di quelle dei vicini.

Le grandi case tendono a far desiderare case più grandi

spiegano in poche parole gli autori dello studio, i quali aggiungono che coloro che vivono nella casa più piccola del loro quartiere hanno in media il 5% in più di probabilità di dichiarare di essere insoddisfatti della propria abitazione rispetto a quelli che vivono nella casa più grande. Alla luce di quanto osservato, gli autori ritengono che in futuro sarà utile scoprire se questi “problemi” inducono le persone a spostarsi e ad acquistare casi più grandi o meno. Voi cosa ne pensate?

via | ScienceDaily
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail