Si può prendere lo spasmex in gravidanza?

Lo Spasmex è un prodotto utilizzato in caso di crampi e contrazioni anche in gravidanza, che la donna però deve assumere solo su prescrizione medica.

Cardirene in gravidanza

La regola generale in gravidanza è quella di non assumere mai farmaci che non siano prescritti dal medico e soprattutto che non siano motivati. Lo Spasmex è un medicinale indicato negli adulti per il trattamento delle contrazioni dolorose e improvvise delle vie urinarie e biliari che si manifestano con crampi al basso ventre.

È di frequente prescritto in caso di gravidanza a rischio, perché si utilizza per evitare o “sedare” le contrazioni che potrebbero portare a un parto precoce. Non è un prodotto pericoloso, ma ovviamente deve prescritto dal proprio ginecologo al bisogno.

Secondo quanto si legge nel foglietto illustrativo:

Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di usare questo medicinale.

In gravidanza bisogna assumere questo medicinale solo se realmente necessario e sotto diretto controllo medico. Durante l’allattamento non sono noti dati relativi all'utilizzo di Spasmex, di conseguenza si sconsiglia l’assunzione. Non è raccomandato, in quanto sicurezza ed efficacia non sono state stabilite, neanche ai bambini o agli adolescenti.

  • shares
  • Mail