Come funziona la lampada per la cromoterapia

Ecco quali sono i possibili benefici della cromoterapia e come funzionano le lampade.

cromoterapia

Vi siete mai chiesti come funzionino le lampade per la cromoterapia? Questo particolare metodo terapeutico, ovvero la cromoterapia, consiste nello stimolare i processi naturali di auto guarigione dell’organismo grazie a delle luci. Si tratta di un tipo di medicina alternativa che si basa sull’idea che la luce possa influenzare in qualche modo gli stati d’animo del soggetto. Sulla base di tale ipotesi, chi pratica la cromoterapia ritiene che determinati colori possano dunque influenzare il benessere del corpo e della mente, aiutando a tenere alla larga alcuni disturbi.

Ma come funziona esattamente la lampada per la cromoterapia? In poche parole, questi tipi di lampade sfruttano le vibrazioni cromatiche per favorire un maggiore equilibrio energetico. La luce colorata favorirebbe l’assorbimento di onde elettromagnetiche che, in base al colore, stimolerebbero le vibrazioni degli atomi delle cellule migliorandone le funzionalità biologiche.

In commercio è possibile trovare moltissimi tipi di lampade per la cromoterapia (metodo che - ricordiamo - non si avvale di nessuna prova scientifica), che emanano moltissimi di colori diversi, e che potrebbero offrire svariati benefici, come ad esempio aiutare a ridurre lo stress, favorire uno stato di concentrazione, donare maggiore energia e vitalità e così via.

Potrete trovare lampade con prezzi molto diversi, dalle poche decine di euro fino anche alle migliaia, e lampade che emanano 4 colori (rosso, giallo, verde e blu), o anche quelle che emanano molti più colori e sfumature diverse.

via | Curenaturali

Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail