Dieta contro i tumori: ecco cosa mangiare secondo gli esperti

Un nuovo studio rivela qual è la giusta alimentazione per ridurre il rischio di tumore.

Dieta contro i tumori

Un nuovo studio recentemente pubblicato sulle pagine della rivista Nature e condotto dai membri della Duke University School of Medicine, di Durham rivela che ridurre l'apporto di una molecola, ovvero l'amminoacido metionina, potrebbe aiutarci anche a ridurre la crescita tumorale, e potrebbe persino rendere più efficaci alcuni trattamenti chemioterapici e radioterapici.

Lo studio è stato inizialmente condotto sui topi, ed i suoi autori spiegano che la metionina è un amminoacido essenziale che si trova in alimenti come pollo o tacchino, ma anche nei semi di sesamo, nelle noci del Brasile, nel grana e in alcuni pesci. Partendo dal presupposto che la metionina è un aminoacido che risulta essere coinvolto nei processi tumorali, gli autori dello studio hanno cercato di comprendere se riducendone l'apporto attraverso la dieta si potesse ridurre anche la crescita del tumore.

Dagli esami condotti in laboratorio è emerso che, in effetti, nel modello animale è stato possibile ridurre la crescita del cancro semplicemente riducendo dell'83% l’assunzione di metionina. L’effetto è risultato naturalmente amplificato quando a tale modifica nella dieta si è associato un trattamento di chemioterapia (con fluorouracil) e di radioterapia.

In un secondo momento gli esperti hanno eseguito dei test anche su delle persone, facendo loro seguire una dieta povera di metionina per un periodo di tre settimane, ed hanno constatato che nell’uomo si registrano le stesse reazioni metaboliche osservate nei topi.

Non rimane che attendere ulteriori studi che confermino quanto emerso da queste analisi.

via | Ansa
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail