L'allergia al sesamo è più comune di quanto possiate pensare

L'allergia al sesamo è più comune di quanto possiate immaginare.

allergia al sesamo

L'allergia al sesamo colpisce moltissime persone. A renderlo noto è un nuovo studio condotto dalla Northwestern Medicine e pubblicato sulle pagine della rivista JAMA Network Open.

Gli autori spiegano che negli Stati Uniti l'etichettatura del sesamo non è attualmente richiesta dalla legge, come è invece richiesta per gli altri maggiori allergeni, come le arachidi e il latte, i molluschi, le noci, le uova, il grano e così via.

Spesso i prodotti che contengono sesamo presentano inoltre delle etichette confusionarie e poco chiare, e ciò non fa che aumentare il rischio di un’ingestione accidentale. Per il loro studio, gli esperti hanno analizzato un campione di circa 80.000 bambini e adulti, ed hanno scoperto che l'allergia al sesamo è prevalente negli Stati Uniti sia negli adulti che nei bambini, e può causare gravi reazioni allergiche.

È importante sostenere l'etichettatura del sesamo negli alimenti confezionati. Il sesamo è presente in molti alimenti come ingrediente nascosto, ed è molto difficile da evitare

spiegano gli autori, i quali aggiungono che, a differenza delle allergie come quella al latte o all'uovo (che spesso si sviluppano all'inizio della vita e sono superate in adolescenza), l'allergia al sesamo colpisce bambini e adulti in egual misura.

Gli autori spiegano infine che quattro su cinque pazienti che soffrono di allergia al sesamo hanno almeno un'altra allergia alimentare. Più della metà di queste persone soffre ad esempio di allergia alle arachidi, un terzo è allergico alle noci, un quarto è allergico alle uova e un soggetto su cinque è allergico al latte di mucca.

via | MedicalXpress

Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail