Psicologia: i genitori ostacolano l'indipendenza dei figli?

I genitori impediscono ai figli di diventare davvero indipendenti? La risposta arriva da questo nuovo studio.

figli adolescenti

I genitori impediscono ai figli di diventare davvero indipendenti? Secondo un nuovo studio, la risposta potrebbe essere si. Quasi tutti i genitori (e per l’esattezza il 97%) coinvolti in un nuovo sondaggio affermano di stare aiutando i loro figli a diventare più indipendenti usando strategie come consentire loro di fare più scelte (86%), spingerli a gestire le situazioni da soli (74%) e non fare più cose per loro (65%), ma nonostante ciò, un quarto dei genitori intervistati afferma di essere il principale ostacolo all'indipendenza dei figli, non dedicando abbastanza tempo o sforzi per dare loro maggiori responsabilità.

Lo studio è stato condotto dai membri della University of Michigan, ed i suoi autori spiegano che quando i bambini diventano adolescenti, il ruolo dei genitori dovrebbe cambiare, e dovrebbe essere di sostegno per aiutarli ad acquisire le conoscenze e l'esperienza di cui avranno bisogno per diventare adulti indipendenti.

Questo processo di transizione dall'infanzia all'età adulta comprende la preparazione al lavoro e alle responsabilità finanziarie, la cura della propria salute e quella del proprio benessere. Il nostro sondaggio suggerisce che i genitori non stanno lasciando andare le redini tutte le volte che potrebbero aiutare gli adolescenti a realizzare con successo questa transizione

spiegano gli autori, i quali hanno analizzato le risposte di un campione di 877 genitori con almeno un figlio di età compresa tra 14 e 18 anni. Il sessanta percento dei genitori intervistati afferma che alcune caratteristiche dei loro ragazzi rendono difficoltosa l’acquisizione di una maggiore indipendenza, come il non essere abbastanza maturi (24%), non avere tempo (22%) o non conoscere abbastanza cose per assumersi maggiori responsabilità (14%).

In particolar modo è emerso che i genitori tendono a dare pochissima indipendenza ai figli adolescenti per le attività legate all'assistenza sanitaria.

Alcuni genitori giustificano il controllo di determinate responsabilità perché non credono che il loro figlio adolescente sia abbastanza maturo. Ma questo tipo di logica impedisce ai loro figli di diventare effettivamente più maturi. I genitori devono ritagliarsi più tempo per sostenere gli adolescenti nella transizione verso l'età adulta.

via | ScienceDaily
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail