Parente con l’Alzheimer: i consigli per prendersene cura

Come prendersi cura di un parente con l’Alzheimer.

Parente con l’Alzheimer

Prendersi cura di un parente con la malattia di Alzheimer o la demenza è un compito molto difficile. La gestione quotidiana delle attività sarà man mano sempre più impegnativa con il progredire della malattia. e lo stress potrebbe essere man mano sempre più elevato. Per cercare di alleviare il lavoro dei caregivers, ovvero di coloro che si occupano di una persona che soffre di Alzheimer, vogliamo segnalarvi qui una serie di suggerimenti pratici che potrebbero migliorare la vita della persona con questa malattia, e anche la vostra.

Ecco alcuni consigli utili da seguire:


  1. Una persona con demenza potrebbe agitarsi se i compiti e le attività da svolgere dovessero essere troppo difficili, quindi cercate di semplificare tutto per alleviare qualsiasi frustrazione.

  2. Stabilite una routine quotidiana che comprenda compiti come fare il bagno o gli appuntamenti medici, e permettete una certa flessibilità per attività più spontanee o per i giorni particolarmente difficili.

  3. Coinvolgete la persona il più possibile, permettendole di prendere delle decisioni e consentendole di svolgere attività che richiedono la minima quantità di assistenza. Ad esempio, potrebbe essere in grado di apparecchiare la tavola con l'aiuto di segnali visivi o vestirsi in modo indipendente, se disporrete i vestiti nell'ordine in cui vanno indossati.

  4. Fornire semplici istruzioni: le persone con demenza comprendono meglio la comunicazione chiara e in un solo passaggio.

  5. Ridurre le distrazioni: a tavola, spegnete la televisione e riducete al minimo le distrazioni durante le conversazioni, in modo da facilitare la concentrazione.

  6. Se la persona vuole indossare lo stesso vestito ogni giorno, considerate l’idea di acquistare alcuni abiti identici per evitare che possa innervosirsi quando non ha la possibilità di indossare i capi che preferisce. Attuate questa strategia in tutti i campi in cui è possibile farlo.

  7. Create un ambiente sicuro, in modo da prevenire le cadute (eliminate tappeti, prolunghe e disordine), ma non solo! Installate corrimano o maniglioni nelle zone critiche, usate lucchetti per evitare che possa accedere ad armadi in cui si trovano farmaci, alcool, sostanze tossiche, utensili pericolosi, fiammiferi, accendino e così via.

  8. Infine, ricordate che ogni persona malata di Alzheimer presenterà i suoi sintomi e la sua progressione in modo diverso, quindi cercate di adattare i consigli che trovate qui sopra alle esigenze del vostro parente, e non esitate a contattare delle persone esperte qualora doveste aver bisogno di aiuto e sostegno.


via | Mayoclinic
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail