Gli italiani preferiscono le lenti a contatto?

Gli italiani preferiscono le lenti a contatto? Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

lenti a contatto

Gli italiani preferiscono le lenti a contatto? A cercare di rispondere a questa domanda è una nuova ricerca del Doxa-CooperVision, i cui autori hanno intervistato un campione di più di 2000 italiani, nel tentativo di scoprire perché chi usa le lenti a contatto non può più farne a meno e quali sono invece le paure dei consumatori che non le usano ancora.

Fra i dati emersi dallo studio, è risultato che tra le motivazioni più ricorrenti fornite da chi non usa le lenti a contatto vi è il timore legato all'utilizzo di questi dispositivi, la praticità degli occhiali e anche il non aver mai preso in considerazione l'idea di usarli. Ma perché tante altre persone amano indossare le lenti a contatto? Dallo studio è emerso che chi le usa lo fa perché vede meglio o per migliorare l'aspetto estetico, o ancora perché pensa che siano più pratiche. Chi preferisce usare le cosiddette “lentine” sembra preferisca sempre più spesso quelle giornaliere, che non richiedono particolare manutenzione, ma solo dei piccoli accorgimenti.

Renzo Colombo, Professore di Ottica della Contattologia presso l’Università di Padova, spiega che nel campo delle lenti a contatto sono migliorati molto gli strumenti che possono aiutare ottici e consumatori:

Mi ritrovo spesso (e volentieri) a dover sfatare molte convinzioni e vecchi pregiudizi, cercando di tranquillizzare quanti sono ancora troppo preoccupati di rischio infezioni, arrossamenti e manutenzione continua. Notevoli anche i progressi in termini di tecnologia, basti pensare alle lenti in silicone idrogel giornaliere e alle evoluzioni degli ultimi 20 anni, con elevata performance e comfort che offrono un'elevata trasmissibilità all'ossigeno attraverso l'intero profilo della lente.

Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail