Come vedono il mondo i daltonici?

Lenstore in collaborazione con la fondazione Color Blind Awareness ha dimostrato come i daltonici vedono alcuni dei luoghi turistici più conosciuti e colorati al mondo.

Non è facile immaginare di non distinguere i colori. È così naturale distinguere il rosso come tale dal blu o qualsiasi altra tonalità eppure sono quasi 2,5 milioni di italiani colpiti da daltonismo. Lenstore ha collaborato con la fondazione di beneficenza Color Blind Awareness per dimostrare, tramite un software speciale, come i daltonici vedono alcuni dei luoghi turistici più conosciuti e colorati al mondo. È stato un esperimento molto interessante e dà l’idea del disturbo anche a chi non ne soffre.

Esistono tre forme di daltonismo diverse:





Protanopia

: le persone non sono in grado di percepire la luce rossa. Per questo motivo hanno difficoltà a differenziare il colore rosso dal colore verde.

Deuteranopia: le persone non sono in grado di percepire la luce verde. Per questo motivo hanno difficoltà a distinguere il colore verde dal rosso e da alcune tonalità di grigio, viola e blu.

Tritanopia: le persone non sono in grado di percepire la luce blu. Per questo motivo hanno difficoltà a distinguere il colore azzurro dal grigio, il viola scuro dal nero, il verde dal blu e l'arancione dal rosso.

  • shares
  • Mail