L'insetto Popillia Japonica è pericoloso per l'uomo?

L'insetto Popillia Japonica è pericoloso per l'uomo? Ecco tutto quello che dobbiamo sapere.

Popillia Japonica

Avete mai sentito parlare del Popillia Japonica? Si tratta di un coleottero giapponese, che appartiene alla famiglia degli Scarabeidi e originario del Giappone. È un insetto particolarmente infestante e pericoloso per l'agricoltura, dal momento che, durante il suo passaggio, distrugge erba, piante selvatiche, piante da frutto, piante ornamentali. E la sua presenza in tutto il mondo va aumentando di continuo.

Il coleottero giapponese, ovviamente, vive in Giappone, ma lo possiamo trovare anche in Cina, in Russia, in Portogallo, in Canada e anche negli Stati Uniti. In Giappone hanno dei nemici naturali e per questo non sono particolarmente infestanti. Ma nel resto del mondo possono causare danni anche molto gravi alle colture. In Europa è stato intravisto per la prima volta nel 2014, nel Parco del Ticino, sulle sponde lombarda e piemontese.

Pericoloso per le piante, logico chiedersi se il Popillia Japonica sia pericoloso anche per l'uomo. Ma possiamo dormire sonni tranquilli, dal momento che non è assolutamente nocivo per l'uomo. Non pungono, non mordono, si possono tranquillamente prendere in mano. Almeno non lo è per la sua salute, perché per le sue attività lo è eccome. In Italia dal 2014 lo troviamo in molte regioni italiane: le specie adulte attaccano molte specie vegetali, mentre le larve, dal terreno, mettono a rischio erba e pascoli.

È talmente infestante come insetto che dal 2016, ad esempio, la Regione Piemonte si è dotata di un piano di contenimento con duemila trappole e trattamenti con insetticidi biologici. Ma ci sono anche altri rimedi contro il Popillia Japonica, una delle specie aliene presenti nel nostro paese. In Piemonte anche nell'estate 2019 risultano particolarmente colpite le zone di Novara e di Biella. Mentre l'anno scorso anche la zona di Monza e Brianza ne aveva fatto le spese.

Foto Pixabay

  • shares
  • Mail