4 alimenti da non mangiare a colazione

Consumare una sana colazione è molto importante per la nostra salute. Ma quali saranno gli alimenti che dovremmo davvero evitare? Eccone alcuni da non portare a tavola a colazione.

colazione

Una sana colazione è senza dubbio molto importante per la nostra salute generale, poiché mangiando bene durante la prima parte della giornata potremo avere l'energia di cui avremo bisogno per affrontare i nostri impegni con energia e con un atteggiamento positivo.

Sappiamo bene che una colazione ipercalorica potrebbe mettere a rischio il nostro girovita, mentre una colazione non abbastanza calorica ci impedirebbe di avere l'energia necessaria per svolgere i nostri compiti quotidiani.

Inoltre, non bisogna prestare attenzione solo all'apporto calorico, ma bisognerebbe anche evitare di mangiare determinati alimenti. Ma di quali cibi stiamo parlando esattamente? Scopriamolo insieme:


  1. Cereali e muesli: sono ricchi di zuccheri, e possono portare a un picco dei livelli di insulina. Inoltre, contengono poche proteine e molti carboidrati, e studi dimostrano che una colazione ricca di carboidrati può portare a mangiare troppo durante il pranzo. Se vi piace molto il muesli, meglio optare per la versione "senza zucchero", ed aggiungere magari dei semi di lino e noci, per avere più proteine.

  2. Pane tostato bianco: questo alimento fa parte della lista dei cibi da non consumare a colazione, mentre un’opzione migliore potrebbe essere il pane integrale.

  3. Cioccolata spalmabile: un paio di cucchiai di crema al cioccolato spalmabile soddisfano la maggior parte del fabbisogno giornaliero di zucchero, e il picco di insulina può far avvertire una sensazione di letargia prima dell’ora di pranzo. Inoltre, alcuni di questi prodotti spalmabili contengono olio di palma, che può essere dannoso sia per l’ambiente che per la salute generale.

  4. Latte: bere latte come prima cosa al mattino innesca la produzione di acido nello stomaco, e questo potrebbe aumentare il rischio di bruciore di stomaco e altri problemi. Se amate il latte, cercate di berlo dopo il pasto, per evitare spiacevoli disturbi.

via | NewHealthAdvisor
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail