Bambini in piscina: 10 consigli per proteggere la loro salute

Ecco come proteggere la salute dei vostri figli in piscina grazie ai consigli dell'esperto.

Bambini in piscina

Durante l’estate grandi e bambini si divertono a giocare in piscina o al mare, ma proteggere la salute e l’incolumità dei bambini è davvero fondamentale. A spiegarci quali sono le regole da seguire per evitare incidenti o di mettere a rischio la salute dei più piccoli è stato il pediatria di Milano Italo Farnetani, che ha recentemente fornito un utile decalogo da seguire per trascorrere delle vacanze all’insegna del divertimento e della sicurezza.

Ecco dunque quali sono le regole da seguire per chi porta i bambini al mare o in piscina:


  1. Insegnare ai figli a nuotare. Sarebbe opportuno imparare a farlo già dall’età di tre anni, e sotto la guida di insegnanti specializzati, preferibilmente a mare, sott’acqua e con gli occhi aperti. Se il vostro bambino non sa nuotare, non permettetegli di entrare in acqua senza braccioli.

  2. Accompagnare i bambini in acqua (anche se sanno già nuotare) e fate in modo che rimangano sempre a vista, in modo che possiate controllarli.

  3. Assicurarsi che sia sempre presente un Servizio di salvataggio con bagnini professionisti dotati di uniformi per facilitarne l’identificazione.

  4. Evitare di fare il bagno in zone dove si praticano sport acquatici, pesca, gare.

  5. Indossare le ciabatte quando si usano docce, servizi igienici o quando si cammina nelle zone pavimentate.

  6. Entrare in acqua pian piano, in modo da permettere al corpo di adattarsi alla temperatura, specialmente se avete appena mangiato.

  7. Se non sapete quanto è profonda la piscina, sarà meglio evitare di tuffarsi alla cieca.

  8. Proteggere la pelle dal sole usando creme protettive ed applicandole ogni due ore, per evitare irritazioni della pelle.

  9. Far usare un cappellino  e degli occhiali da sole ai vostri bambini quando non si trovano sotto l’ombrellone. In generale, è meglio evitare l’esposizione nelle ore più calde della giornata, ovvero tra le 12 e le 17.

  10. Fate bere frequentemente il vostro bambino, specialmente nelle ore più calde della vostra giornata al mare.


 

via | AdnKronos
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail