Cinetosi, rimedi utili per il mal d'auto

Cosa fare in caso di mal d'auto? Ecco rimedi e qualche consiglio utile.

Mal d'auto

Il termine cinetosi indica solitamente una serie di sintomi che compaiono dopo aver fatto una serie di movimenti ripetitivi o anomali del corpo. In pratica è un problema di origine neurologica che dipende dal contrasto fra i segnali che arrivano dall'orecchio interno, dagli occhi e dal sistema propriocettivo. Quello che succede è che il cervello riceve informazioni contrastanti fra di loro, il che provoca i sintomi. Solitamente quando si parla di cinetosi si indica il mal d'auto, ma molto comuni sono anche il mal di mare o il mal d'aria che colpisce chi viaggia in aereo. Prima di andare a vedere i rimedi utili contro la cinetosi, è bene andare a vedere i sintomi.

Cinetosi: sintomi

I sintomi della cinetosi sono variabili. In alcuni casi, con il passare del tempo e la continua esposizione allo stimolo scatenante, passano. Altre volte, invece, no. Ma ecco i principali sintomi della cinetosi:

  • nausea
  • malessere che tende ad aumentare col passare del tempo
  • pallore delle mucose
  • vertigini
  • sudorazione
  • aumento della salivazione
  • vomito
  • mal di testa
  • stanchezza che a volte arriva quasi a una sensazione di collasso
  • sonnolenza

Cinetosi: terapia e rimedi

Per quanto riguarda la terapia della cinetosi, essa agisce su più livelli. Prima di tutto, ci sono diverse cose che si possono mettere in pratica:

  • non leggere quando si è in movimento
  • guardare l'orizzonte o fissare l'attenzione su un oggetto fisso
  • ascoltare musica o distrarsi in altra maniera
  • non tenere la testa piegata (come quando si guarda continuamente il cellulare o il tablet)
  • diminuire i movimenti della testa e del corpo, appoggiandosi bene allo schienale e usare il poggiatesta per non far muovere la testa
  • chiudere gli occhi
  • aprire i finestrini per beneficiare dell'aria fresca
  • non mangiare troppo o bere prima di viaggiare
  • sedersi sempre sul sedile anteriore (se si è in aereo, treno o nave scegliere sempre posti davanti)

Tuttavia, se i sintomi sono molto forti, si può intraprendere una terapia farmacologica, ma solo sotto controllo medico. Solitamente i farmaci vengono usati per i viaggi lunghi e si utilizzano come preventivi: sapendo di soffrire di mal d'auto, in caso di viaggi abbastanza lunghi, si prendono questi farmaci prima che insorgano i sintomi. Attenzione però: molti di questi farmaci provocano sonnolenza, ma di solito l'autista o il pilota non soffrono di cinetosi, sono i passeggeri che possono soffrirne.

Ci sono poi dei rimedi naturali che sono particolarmente utili per ridurre il senso di nausea da cinetosi:

  • zenzero: si può usare lo zenzero a cubetti, integratori a base di zenzero, tisane o anche tramite oli essenziali. Tuttavia chiedete sempre al vstro medico se potete prenderlo perché può avere interazioni con altri farmaci. Comunque sia, si utilizza per la sua attività antiemetica e antinausea
  • fiori di Bach: ce ne sono diversi che si possono utilizzare, fra cui anche il composto di fiori australiani Travel
  • omeopatia: come rimedi omeopatici solitamente si utilizzano Anamirta cocculus,Tabacum o Nux vomica, ma sempre sotto controllo del proprio omeopata

Foto | iStock

  • shares
  • Mail