8 cibi che riducono l’infiammazione

Ecco una lista di alimenti che vi aiuteranno a combattere i processi infiammatori.

cibi che riducono l’infiammazione

Una sana alimentazione rappresenta una delle armi più efficaci per combattere i processi pro-infiammatori che sono alla base di alcune malattie infiammatorie croniche (come ad esempio quelle intestinali, ma anche il cancro e le malattie cardiache). Seguire una dieta a base di frutta e verdura, pochi carboidrati e pochi grassi migliora la salute della flora intestinale, rendendola meno soggetta a infiammazione.

Ma quali saranno i cibi da preferire e quelli da evitare? Ecco una lista di alimenti che vi aiuteranno a combattere l’infiammazione:


  1. Cereali integrali, come orzo, grano saraceno, avena, segale, farro, grano e riso: questi alimenti sono ricchi di sostanze nutrienti e aiutano a mantenere stabile la glicemia.

  2. Ananas: questo benefico frutto contiene una sostanza dalle proprietà antinfiammatorie.

  3. Olio d’oliva: aiuta a ridurre la formazione di molecole pro-infiammatorie

  4. Spezie come la curcuma e l’aglio, che hanno degli ottimi effetti antinfiammatori

  5. Carciofi: grazie al contenuto di cinarina, questi benefici alimenti favoriscono la digestione.

  6. Alimenti ricchi di Omega 3 e omega 6, come pesce azzurro, noci, semi di lino, sesamo, tofu e mandorle.

  7. Verdure a foglia verde, come spinaci e cavoli

  8. Pesce come salmone, sgombro, tonno e sardine.


Fra gli alimenti da evitare secondo gli esperti vi sono senza dubbio i dolci e gli snack industriali, i cibi pronti (come pesce e pollo impanati, sughi pronti e altri alimenti), che favoriscono l’infiammazione. Da evitare anche i grassi saturi contenuti in cibi come insaccati, salame, carne processata, e naturalmente sarà meglio evitare le bevande alcoliche e quelle zuccherate.

via | Corriere
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail