Come ridurre la nausea: i rimedi che funzionano

Ecco come alleviare il senso di nausea e quando è necessario contattare un medico.

ridurre la nausea

La nausea è una sensazione davvero molto spiacevole che si manifesta prima di vomitare. Di solito questo problema si verifica a causa di condizioni come indigestione, stress e infezioni virali, e per riuscire ad alleviarlo esistono una serie di rimedi casalinghi efficaci e davvero semplicissimi. Scopriamo insieme di quali si tratta:



  1. Se sentite il bisogno di vomitare, non combattete l'impulso. Vomitare permetterà al corpo di liberarsi di qualcosa di nocivo, e provare a trattenervi non farà che peggiorare le cose.

  2. Annusare degli agrumi può aiutare ad alleviare la sensazione di nausea e calmare lo stomaco. Prendete un limone, tagliatelo a metà e annusatene il profumo.

  3. Fare un impacco fresco e applicarlo sulla parte posteriore del collo, in modo da alleviare la sensazione di nausea.

  4. Prendere un po' di aria fresca può aiutarvi ad alleviare la tensione nervosa e a ridurre la nausea.

  5. Rilassare i nervi: se sarete tesi e ansiosi non farete altro che peggiorare la situazione, quindi provate a eseguire degli esercizi di rilassamento o di respirazione, meditazione e yoga.

  6. Zenzero: un tè allo zenzero può aiutare a ridurre la nausea. Prima di assumerlo, se siete in dolce attesa chiedete però consiglio al vostro medico.


Nausea: quando chiamare il medico


Se la nausea non dovesse ridursi nonostante i rimedi elencati, sarà opportuno contattare un medico.Fra i segnali da non sottovalutare e che dovranno spingervi a chiamare il medico vi sono anche la sensazione di nausea da diversi giorni in assenza di una gravidanza, mostrare segni di disidratazione, avere diarrea e vomito da oltre 24 ore, presenza di tracce di sangue nel vomito, forte dolore addominale, sentirsi confusi, letargici o storditi e avere il respiro affannato o accelerato.

via | NewHealthAdvisor
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail