Come smettere di piangere? 4 consigli efficaci

Ecco come smettere di piangere con questi consigli semplici ma efficaci.

Come smettere di piangere

Di certo lo saprete bene, spesso la voglia di piangere può colpirci nei momenti peggiori, ad esempio mentre ci troviamo a lavoro o mentre ci troviamo sulla metro, circondati da molte, troppe persone. Sebbene piangere sia una grande forma di liberazione, ci sono momenti in cui semplicemente non vogliamo assolutamente perdere la calma in presenza di altri.

Fortunatamente esistono dei metodi che possono aiutarci a trattenere le lacrime e impedirci di piangere quando sentiamo che stanno per arrivare. Scopriamo insieme di quali metodi stiamo parlando:


  1. Concentrare l’attenzione su altro, tenendo magari qualcosa di concreto in mano, in modo da distrarci dalle lacrime in arrivo. Scrivete ad esempio una lista su un blocco note, o stringete in mano una palla antistress.

  2. Respirare profondamente: durante i momenti di stress la respirazione profonda è risultata collegata a sentimenti di calma, quindi non rimane che provare!

  3. Quando siete sull'orlo delle lacrime, inclinate la testa all'indietro e alzate lo sguardo. Le lacrime si accumuleranno alla base della palpebra, dandovi un paio di secondi in cui potrete reindirizzare la vostra attenzione su qualsiasi altra cosa per cercare di diminuire o arginare l'arrivo delle lacrime.

  4. Se siete di fronte a delle persone, in un ambiente lavorativo o sociale di qualsiasi genere, e sentite che stare per iniziare a piangere, informate chi vi circonda che avete bisogno di un momento per raccogliere i vostri pensieri e che dovete allontanarvi un attimo, in modo da evitare di piangere di fronte a loro.


Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail