5 consigli per non ammalarsi con l’aria condizionata

Usare l’aria condizionata con un po’ di furbizia è il modo migliore per evitare di ammalarsi. Ecco qualche importante consiglio.

Aria condizionata

L’aria condizionata è diventata indispensabile, ma sappiamo che questo strumento refrigerante che tanto ci fa sentire meglio può anche causare pericolosi sbalzi termici, che causano mal di testa, dolori articolari, addominali, sinusite ma anche raffreddamenti. È ovunque, dalle macchine ai locali pubblici, dagli uffici ai negozi. E la variazione rapida della temperatura può causare una diminuzione della vascolizzazione delle mucose respiratorie con conseguente paralisi delle ciglia vibratili che rivestono i bronchi

Fare attenzione alla temperatura: mai impostare il clima con una variazione di oltre sei gradi.

Non dormire col condizionatore acceso: durante la notte la temperatura corporea tende ad abbassarsi naturalmente. Non bisogna prendere freddo.

Pulire i filtri: bisogna lavarli a inizio di ogni stagione e dopo due o tre anni andrebbero completamente sostituiti.

Idratarsi bene: l’aria condizionata tende a seccare moltissimo ed è quindi consigliabile bere molta acqua e usare una crema idratante.

Avere sempre con sé un capo per coprire le spalle. Potrebbe essere sufficiente un foulard.

E i bambini? Ovviamente si può usare anche con i piccolini, ma senza esagerare. Con loro la temperatura non deve essere inferiore di 3 o 4 gradi e, se possibile, meglio preferire il deumidificatore.

  • shares
  • Mail