Metodo Gibberish, parlare senza senso per sfogarsi

Come funziona il metodo Gibberish per parlare senza senso? E' un sistema assai utile per sfogarsi.

Gibberish

Il Gibberish è il parlare senza senso. E' una tecnica dove si parla usando suoni che sono simili a parole, ma che non hanno nessun vero significato. Nel Gibberish non ci sono regole da seguire. O meglio: l'unica regola è che non ci sono regole. Ci sono diversi modi per usare la tecnica del Gibberish. Il primo è quello di usare parole che non sono parole, ma solamente suoni che assomigliano ad esse. Il secondo è quello di usare parole reali che, però, nel contesto o nella frase nella quale vengono usate perdono di qualsiasi significato. E' un po' quanto fa Lewis Carroll nella poesia "Jabberwocky". La tecnica del Gibberish viene usata con successo per rimuovere lo stress e per sfogarsi. Inoltre anche gli attori e gli oratori la utilizzano per allenarsi a parlare in pubblico. Viene anche usata per aiutare i bambini a superare problemi come l'iperattività o il deficit di attenzione.

Metodo Gibberish: provate a usarlo per ridurre lo stress

Parlare in Gibberish (o in Grammelot in italiano), può aiutare a sfogarsi: ha azione catartica e purificatrice in quanto parlare senza pensare al significato delle parole ci disconnette dai processi razionali. E' un tipo di meditazione che spinge chi lo pratica a utilizzare di più creatività e intuito al posto di usare razionalità e logica. E' molto utile come metodo per ritrovare la fiducia in se stessi, incrementando l'autostima e la creatività.

Parlare borbottando senza senso, è qualcosa che è molto simile al linguaggio dei bambini quando ancora non hanno imparato a parlare. E' un sistema che rilassa la mente, permettendoci di buttare fuori tutta quella spazzatura mentale che accumuliamo giorno dopo giorno. Oltre alle parole, nel Gibberish possono essere usati suoni, versi, risate e anche movimenti.

Praticare il Gibberish è facile, lo potete fare sia da seduti che in piedi. Basta iniziare a emettere suoni senza senso, qualsiasi tipo di suono, magari accompagnato da gesti, risate o pianti. Bisogna lasciarsi andare, esattamente come fanno i bambini quando giocano. Quando sarete riusciti a parlare senza stare fermi, a ruota libera, usando parole senza senso per un bel po', dovete provare a fermarvi di colpo, ascoltando battito cardiaco e respiro. A questo punto bisognerà sdraiarsi a terra e rilassarsi, rimanendo così per tutto il tempo che serve.

Via | iStock

  • shares
  • Mail