Fare sport aiuta gli adolescenti a dormire meglio

Fare sport migliora anche il sonno degli adolescenti. Lo conferma questo nuovo studio.

Fare sport

Fare sport potrebbe influenzare il sonno degli adolescenti. A suggerirlo è un nuovo studio condotto dai membri della Penn State e pubblicato sulle pagine della rivista Scientific Reports, i cui autori spiegano che quando gli adolescenti svolgono più attività fisica rispetto al normale tendono a dormire di più e meglio.

Per giungere a queste conclusioni, gli autori hanno utilizzato i dati di 417 partecipanti, i quali indossavano degli accelerometri ai polsi e ai fianchi per misurare il sonno e l'attività fisica svolta nell’arco di una settimana.

Il team ha scoperto che per ogni ora in più di attività fisica da moderata a vigorosa svolta, i ragazzi si addormentano 18 minuti prima, dormono 10 minuti più a lungo e hanno un’efficienza di mantenimento del sonno di circa l'1% in più durante la notte successiva. Al contrario, i ricercatori hanno anche scoperto che essere più sedentari durante il giorno è associato a un sonno peggiore.

Quando i partecipanti conducono uno stile di vita sedentario per più minuti durante il giorno, si addormentano e si svegliamo più tardi, ma complessivamente dormono anche per meno tempo.

Diventare i nostri migliori amici significa essere più come la versione migliore di noi stessi più spesso. Siamo stati in grado di dimostrare che gli effetti benefici dell'esercizio fisico e del sonno vanno di pari passo, e che i comportamenti a rischio per la salute come la sedentarietà influenzano il sonno durante la notte. Quindi, se possiamo incoraggiare le persone a svolgere più attività fisica, potremmo migliorare la loro salute nel tempo.

via | ScienceDaily
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail