Cos'è il microneedling e quando è meglio evitare questo trattamento

Il microneedling è un trattamento di bellezza che tuttavia non è adatto proprio a tutti

Microneedling quando evitare

Da qualche tempo a questa parte si sente spesso parlare di microneedling con aghi, una procedura che viene solitamente effettuata in una struttura specializzata in medicina estetica o dermatologia. Questo trattamento prevede l'uso di uno strumento, detto dermaroller, capace di pungere lo strato superficiale della pelle senza creare traumi.

Il roller è infatti composto da micro aghi di pochi millimetri di lunghezza e sottilissimi, capaci di penetrare gli strati più superficiali dell'epidermide, al fine di migliorare la circolazione, stimolare la produzione di collagene e rendere quindi la pelle più bella. Il viso è in genere il diretto interessato del trattamento, che comunque si può fare anche sul resto del corpo.

Chi si sottopone ad una seduta di microneedling lo fa per due sostanziali motivi. Il primo è migliorare la compattezza e la giovinezza della cute, grazie alla maggiore produzione di collagene, il secondo è favorire la guarigione da cicatrici causate da acne o piccole ferite.

La pelle, se il trattamento è eseguito con una certa costanza, da personale qualificato e in associazione ad uso di prodotti topici (es. acido jaluronico) che migliorano la salute e la bellezza della cute, appare visibilmente più tonica, liscia e luminosa. Ma attenzione, perché il microneedling non è adatto a tutti e va evitato in alcuni casi.

Come detto, per favorire la scomparsa delle cicatrici da acne va benissimo, ma è sconsigliato sulla pelle irritata e con brufoli visibili. In questo caso si rischia di esasperare l'infiammazione, trasportando i batteri in giro per il viso e peggiorando quindi anche il problema.

Attenzione anche in caso di epidermide particolarmente sensibile. Gli aghi usati per il microneedling in genere sono di misure ridotte, che partono dagli 0,25 millimetri di lunghezza in poi, studiati per essere efficaci ma non invasivi.

Tuttavia, una cute problematica e facile ad irritarsi, potrebbe comunque avere problemi. Per questo motivo, sebbene in commercio ci siano dermaroller di ogni tipo da acquistare per effettuare trattamenti in casa, è sempre preferibile affidarsi alle mani esperte di professionisti.

Foto | iStock

  • shares
  • Mail