Bambini: andare a scuola a piedi tiene alla larga il rischio di obesità infantile

I bambini che vanno a scuola a piedi o in bicicletta corrono un minore rischio di essere obesi. Ecco cosa rivela un nuovo studio.

Andare a scuola a piedi

I bambini che vanno a scuola a piedi o in bicicletta corrono rischi minori di essere in sovrappeso o obesi rispetto a quelli che vanno in auto o con i mezzi pubblici. Questo è ciò che emerge da un nuovo studio condotto su un campione di oltre 2000 bambini in età scolare e pubblicato sulle pagine della rivista BMC Public Health.

Lo studio è stato condotto dai membri della University of Cambridge, i quali, anziché usare l'indice di massa corporea (BMI) come misura dell'obesità, hanno misurato il grasso corporeo e la massa muscolare dei bambini, ed hanno valutato come questi parametri erano correlati ai loro livelli di attività fisica.

Quasi la metà dei giovani partecipanti faceva sport ogni giorno, e una proporzione simile andava a scuola a piedi o in bicicletta. I ricercatori hanno scoperto che i bambini che si spostavano in modo "attivo" per andare a scuola presentavano livelli di grasso corporeo più bassi, e quindi avevano meno probabilità di essere in sovrappeso o obesi.

I nostri risultati suggeriscono che gli interventi che promuovono la partecipazione regolare allo svolgimento di attività fisica e in particolare il pendolarismo attivo per andare a scuola potrebbero essere efficaci per combattere l'obesità infantile

spiegano gli autori dello studio, i quali sottolineano che si tratta di un cambiamento semplicissimo da mettere in atto, ma che può fare davvero la differenza per migliorare la salute dei nostri bambini.

via | ScienceDaily

  • shares
  • Mail