Rage Yoga, cos'è e cosa c'entrano le bestemmie

Rage Yoga: scopri cosa è, e cosa c’entrano parolacce e bestemmie!

Rage Yoga

Lo Yoga è una disciplina rilassante, benefica e in grado di far scivolare via dal nostro corpo e dalla nostra mente ogni traccia di stress, ansia e nervosismo. Quando pensiamo a questa disciplina immaginiamo un momento pacifico, meditativo e rasserenante, ma negli ultimi tempi si è diffuso un nuovo tipo di yoga, ovvero lo yoga della rabbia, il “Rage Yoga”, una disciplina che ci regala naturalmente uno splendido stato di calma, ma lo fa a suon di parolacce e urla!

Avete rabbia repressa? Volete sfogarvi e urlare? Allora il Rage Yoga è la disciplina che farà al caso vostro! Lindsay Istace, la fondatrice di questa particolare disciplina, spiega sul sito web “Rage Yoga” che si tratta di una pratica che coinvolge esercizi di stretching, esercizi posizionali e cattivo umore, il tutto con il solo obiettivo di aiutarvi a raggiungere il vostro benessere e farvi sentire zen.

In poche parole, si tratta di una valvola di sfogo che vi permetterà di gettare fuori ogni vostra frustrazione in modo sano.

Siamo tutti arrabbiati per qualcosa, e tutti abbiamo tenuto una bomba F un po' troppo a lungo

spiega la creatrice di questa particolare forma di yoga, una disciplina che, oltre ad essere caratterizzata dalle classiche pose dello yoga e dagli esercizi di respirazione, offre anche la possibilità di fare una pausa birra, di imprecare e gridare finché non vi sentirete in pace con voi stessi.

Ma il Rage Yoga aiuterà davvero a sentirci meglio? Di certo sfogare in modo sano la propria rabbia non può che far bene alla salute, e studi dimostrano che dire parolacce può persino regalare dei benefici inaspettati. Inoltre, lo yoga offre una sconfinata quantità di benefici alla nostra salute, e anche la birra ha degli effetti benefici che sono stati scientificamente dimostrati, quindi … ci sono ottime probabilità che una disciplina del genere possa migliorare davvero il nostro benessere, regalandoci anche qualche sana risata!

 

via | Insider
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail