Psicologia: gli obiettivi più efficaci per vivere meglio

Un nuovo studio rivela quali sono i migliori obiettivi da porsi per vivere meglio.

obiettivi psicologia

Ricchezza, salute, avere un lavoro soddisfacente: gli obiettivi che ci si propone nella vita esprimono il vero carattere di una persona, in quanto determinano il loro comportamento e da cosa sono guidate. Si ritiene quindi che alla soddisfazione personale nella vita – o insoddisfazione nel caso in cui il raggiungimento dei traguardi preposti venisse intralciato - contribuisca in modo decisivo il prefissarsi degli obiettivi importanti.

Coloro che fissano obiettivi realistici possono però sperare nel raggiungimento di un livello di benessere elevato. Gli psicologi dell’Università di Basilea riportano infatti che la chiave per il raggiungimento della soddisfazione risiede nella concreta possibilità di raggiungere tali obiettivi. Per giungere a questa conclusione, gli esperti hanno arruolato un campione di 973 persone di età compresa tra i 18 e i 92 anni, le quali dovevano valutare l’importanza dei propri obiettivi e quanto sembrassero raggiungibili.

I risultati hanno rivelato che percepire i traguardi prefissati come raggiungibili porta il soggetto a una soddisfazione elevata, in quanto si ha la sensazione di avere il controllo degli eventi. Gli obiettivi della vita detengono inoltre potere predittivo per determinati settori. Se infatti i partecipanti si prefissavano obiettivi che riguardavano la sfera delle relazioni sociali o della salute, risultavano alla fine più soddisfatti delle loro relazioni o della loro stessa salute. È emerso che questa correlazione tra gli obiettivi della vita e il successivo benessere non vari in base all'età dei partecipanti.

Una variazione in tal senso si è invece potuta constatare in riferimento alla differenza di genere degli obiettivi; se infatti i partecipanti più giovani valutano importanti la crescita personale, il lavoro e le relazioni, i partecipanti più anziani tendono a ritenere più significativo l’impegno sociale e la salute.

Molti dei nostri risultati hanno confermato le ipotesi teoriche della psicologia dello sviluppo

fanno sapere gli autori dello studio, i quali ribadiscono che esaminando la correlazione tra obiettivi prefissati e successivo benessere, l’età risulta meno rilevante. Quindi gli adulti, a prescindere dalla fascia di età a cui appartengono, sono in grado di bilanciare l’importanza e la possibilità di raggiungere i propri obiettivi.

via | Eurekalert
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail