Acido borico: uso

Per cosa si usa l'acido borico o acqua borica? Ecco i suoi principali utilizzi.

Acido borico, uso nella congiuntivite

L'acido borico, noto più comunemente come acqua borica, è un acido debole che viene usato non solo per le sue proprietà antibatteriche, antisettiche e antimicotiche, ma anche perché ha azione insetticida e azione conservante (carta, vernici, smalti...). Quello che a noi interessa, però, è l'uso dell'acido borico in medicina. Qual è l'uso dell'acido borico? Ma soprattutto: ha effetti collaterali e controindicazioni?

Acido borico: principali usi

Solitamente l'acido borico lo si trova in preparati a uso:

  • antisettico, per disinfettare la cute
  • disinfettante per ustioni cutanee lievi
  • acne
  • scottature e eritemi solari lievi
  • punture di insetti
  • decongestionante per gli occhi (tuttavia, spesso, tende ad arrossarli di più)

Ovviamente l'acido borico usato per le preparazioni ad uso cutaneo non deve essere usato negli occhi. Inoltre bisognerebbe evitare di usare l'acido borico sulla cute lesionata. Mai usarne troppo o su zone troppo estese del corpo: esiste, infatti, una tossicità da accumulo di acido borico, con sintomi anche gravi. Bisognerebbe evitare di usarlo anche nei bambini di età inferiore ai tre anni.

Acido borico: effetti collaterali e tossicità

L'acido borico, come dicevamo, può avere effetti collaterali anche gravi. Questi sono legati soprattutto a una forma di tossicità da accumulo, causata da acido borico usato in maniera non corretta, in dosi eccessive o su aree troppo estese. Gli effetti collaterali della tossicità da acido borico sono:

  • dermatite e irritazione cutanea
  • arrossamento degli occhi e congiuntivite
  • alopecia
  • nausea
  • vomito
  • diarrea
  • debolezza
  • anemia
  • possibili alterazioni del ciclo mestruale
  • convulsioni

Ci sono poi dei sintomi tipici da avvelenamento acuto da acido borico:

  • vomito
  • diarrea
  • dolore addominale
  • dermatiti e irritazioni cutanee
  • depressione
  • mal di testa
  • nervosismo
  • acidosi metabolica con squilibri elettrolitici
  • febbre
  • cianosi
  • oliguria
  • deliri
  • convulsioni
  • shock
  • coma
  • morte

Ma ci sono anche sintomi da avvelenamento cronico da acido borico:

  • debolezza
  • anemia
  • anoressia
  • dermatite
  • alopecia
  • confusione mentale
  • alterazioni del ciclo mestruale

Foto | iStock

  • shares
  • Mail