Il cervello delle donne è più giovane di quello degli uomini

Il cervello delle donne, a parità di età, ha 3 / 4 anni in meno rispetto a quello degli uomini.

Le donne invecchiano meglio. Non è un commento gentile, dovuto alla buona educazione. Secondo uno studio pubblicato su Proceedings of the National Academy of Science, il cervello femminile a parità do età risulta in media di tre anni più giovane. Ecco spiegato, o almeno potrebbe spiegare, perché le donne anziane hanno più memoria degli uomini e sono reattive nel risolvere i problemi rispetto ai coetanei uomini.

Gli esperti della Scuola di Medicina dell'Università di Washington a St. Louis sono convinti tutto dipenda dal metabolismo cerebrale. Per entrare nel dettaglio: il cervello consuma zuccheri, attività che si modifica nel corso degli anni e dell’avanzare dell’età. Bambini e adolescenti impiegano parte di queste riserve energetiche in un processo chiamato glicolisi aerobica, che sostiene lo sviluppo e la maturazione cerebrale. La percentuale del glucosio investito in questo compito cala progressivamente con il passare degli anni. Se questa parabola era nota, pochissimo si sapeva sulle differenze nel metabolismo degli zuccheri tra uomo e donna.

Studi passati hanno dimostrato che il cervello maschile tende a perdere volume più velocemente di quello femminile. Il motivo? Ai tempi si creda fossero le differenze ormonali. La ricerca appena condotta su più di 200 soggetti tra i 20 e gli 82 anni e basata su scansioni di PET, invece, ha dimostrato il cervello femminile conserva più a lungo caratteristiche analoghe a quelle delle fasi di sviluppo cerebrale, quindi è più simile nella sua tua attività a quello di bambini e adolescenti.

Via | Scienze

  • shares
  • Mail