Dieta brasiliana di 4 settimane: come funziona e controindicazioni

Conoscete la dieta brasiliana di 4 settimane? Ecco come farla e quali possono essere le controindicazioni.

Dieta brasiliana di 4 settimane

In questi giorni si parla parecchio della dieta brasiliana di 4 settimane. Ma che cos'è? In pratica è una dieta che permetterebbe di perdere fino a 12 chili in un mese. Partiamo dal nome: si chiama dieta brasiliana perché, fra gli alimenti permessi, ci sono parecchia verdura e frutta, anche esotica. Tutto questo fa venire in mente il Brasile, da qui il nome. Diciamo che è un classico regime alimentare ipocalorico, dove vengono ridotti parecchio i carboidrati e dove si ingeriscono grandi quantità di alimenti freschi pieni di acqua e vitamine. Inoltre è anche molto colorata come dieta, il che appaga l'occhio.

Dieta brasiliana: principi base e come funziona

La dieta brasiliana di 4 settimane ha molti punti in comune con altre diete di questo tipo. Questi i principi base:

  • 5 pasti al giorno (colazione, pranzo, cena + 2 spuntini), da non saltare mai
  • fra un pasto e l'altro non devono passare più di 12 ore, per evitare picchi glicemici
  • dieta low carb, con basso contenuto di carboidrati (consentiti solamente quelli integrali)
  • la dieta deve durare al massimo 4 settimane, anche se due sarebbero meglio con pausa di una settimana prima di fare le ultime due settimane

Dieta brasiliana di 4 settimane: cibi permessi

Ma cosa mangiare nella dieta brasiliana di 4 settimane? Come in tutte le low carb di questo tipo, praticamente bisognerebbe mangiare soprattutto frutta (anche esotica) e verdura. La verdura può essere mangiata sia cruda che cotta, ma solo al vapore. La frutta, invece, può essere mangiata tal quale o sotto forma di centrifughe o estratti.

E i carboidrati? Si possono mangiare, ma con moderazione e solo se integrali. Concesse un po' di proteine, ma solo magre. Spazio, dunque, a fesa di tacchino o formaggi magri.

Dieta brasiliana di 4 settimane: quali sono i cibi vietati?

Ci sono alcuni alimenti vietati nella dieta brasiliana di 4 settimane:

  • carboidrati complessi o carboidrati non integrali
  • grassi vegetali
  • grassi animali
  • zuccheri
  • sale
  • salse
  • alcolici
  • dolci

Dieta brasiliana di 4 settimane: menù tipo

Ma come organizzare un menù tipo per la dieta brasiliana? Ecco come potrebbe essere una giornata ideale:

  • colazione: pane integrale, caffè o tè, uovo lesso o frullato di frutta e verdura
  • primo spuntino: pane integrale con spremuta di agrumi o succo di frutta non zuccherato
  • pranzo: riso integrale con verdure (anche insalata) o pesce lesso/formaggio magro/fesa di tacchino con verdure
  • secondo spuntino: frutta
  • cena: insalata di verdure e patate lesse o carne magra con verdura. Frutta o tisana prima di andare a dormire

Dieta brasiliana di 4 settimane: controindicazioni

Ci sono comunque delle controindicazioni in una dieta di questo tipo. Prima di tutto, occhio all'effetto yo-yo: quando si eliminano i carboidrati in maniera così drastica, è possibile che quando li si reintroduce nella dieta, l'organismo li assimili fin troppo. Inoltre questa dieta è molto ipocalorica, ci sono alcune categorie di cibi del tutto bandite. Per cui se si soffre di particolari patologie, se si hanno problemi di metabolismo, si prendono alcuni farmaci o si fanno lavori pesanti, conviene chiedere al medico prima di intraprendere una strada del genere. Se ancora ci sono dubbi, meglio contattare un nutrizionista.

Foto | iStock

  • shares
  • Mail