Qual è la cura migliore per la cistite?

La cistite è un'infiammazione di uretra e vescica causata da batteri che provengono dall'intestino (il più comune è l'escherichia coli) o più raramente da funghi (come la candida albicans, lo stesso che causa la candidosi).

Le donne sono anatomicamente più esposte degli uomini a questi batteri, che provocano un'infezione fastidiosa con dolori e difficoltà ad urinare, mentre lo stimolo è frequentissimo, assieme ad un indolenzimento nel basso ventre.La cura migliorie comincia da un'accurata analisi delle urine, detta urinocoltura, che permetta di individuare il batterio scatenante la cistite e in tal modo scegliere la terapia farmacologica più indicata. Assieme alle medicine, non va dimenticata una dieta adeguata, ricca di fibre e di liquidi: in questo modo si combatte la stitichezza, che è una causa  di proliferazione batterica nel colon, e ph delle urine resta basso.

Esistono anche dei coadiuvanti di medicina naturale utili a combattere l'insorgenza della cistite, soprattutto nei casi recidivi o cronici:


  • infuso di uva ursina

  • estratto di mirtillo rosso

  • infuso di gramigna


Ultimo e fondamentale: per contrastare e prevenire la cistite è bene attenersi ad una corretta igiene intima, specialmente se si è sessualmente attivi/e: è bene lavarsi sempre da davanti a dietro, per limitare il passaggio batterico, e preferire biancheria di cotone e indumenti non attillati.

Via | Medicina360

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail