Natale, la gioia di donare è maggiore di quella di ricevere

Donare fa bene al cuore e la gioia che se ne trae è maggiore rispetto a quella che si ottiene nel ricevere.

A un bel regalo non si dice mai di no, ma quanto è importante e gratificante donare. Secondo ricerca della University of Chicago Booth School of Business e della Northwestern University Kellogg School of Management, che sarà pubblicata su Psychological Science e di cui è stata data anticipazione, l’emozione che si prova osservando una persona mentre scatta il pacchetto che abbiamo confezionato per lui è maggiore rispetto alla gioia di ricevere.

Gli esperti sostengono che la felicità che proviamo dopo un particolare evento o attività diminuisce ogni volta che la sperimentiamo, un fenomeno noto come adattamento edonico, ma donare agli altri può essere l'eccezione a questa regola. Durante lo studio, hanno partecipato 96 studenti universitari, che hanno ricevuto cinque dollari ogni giorno per 5 giorni, che dovevano spendere per la stessa identica cosa ogni volta.

I ricercatori hanno chiesto in modo casuale ai partecipanti di utilizzare il denaro per se stessi o qualcun altro, ad esempio lasciando i soldi in un barattolo di mance nello stesso bar o facendo una donazione online alla stessa organizzazione di beneficenza ogni giorno. I dati hanno mostrato uno schema chiaro: i partecipanti hanno iniziato con livelli simili di felicità e coloro che hanno speso soldi per se stessi hanno riportato un costante calo, che invece non avveniva per coloro che li hanno donati a qualcun altro. La gioia di dare per la quinta volta consecutiva era forte come all'inizio.

  • shares
  • Mail