Formicolio a mani e piedi: quali sono le cause e i rimedi

formicolio a mani e piedi

Il formicolio a mani e piedi può essere un disturbo di poco conto. Se, infatti, alcuni nervi restano schiacciati a lungo perché si assumono delle posizioni scomode o non corrette le estremità delle braccia o delle gambe possono iniziare a pizzicare e intorpidirsi, complice anche una diminuzione del flusso del sangue.

In altri casi, però, la situazione è più seria e non basta aspettare pochi minuti perché i nervi e la circolazione riprendano a funzionare correttamente. In queste circostanze si parla di neuropatia periferica e il danno al nervo, se non trattato correttamente, può peggiorare riducendo anche molto le capacità motorie.

Il 30% delle neuropatie periferiche non ha una causa certa. In un altro 30% dei casi, invece, sono causate dal diabete e i sintomi, che iniziano a partire dai piedi, si possono estendersi non solo alle mano, ma anche a gambe e braccia. Il restante 40% delle neuropatie può essere causato da sindromi causate dalla compressione dei nervi (ad esempio la sindrome del tunnel carpale o la paralisi del nervo ulnare), patologie sistemiche (malattie ai reni, al fegato, del sangue o dei connettivi, disturbi ormonali come l'ipotiroidismo, amiloidosi, infiammazioni croniche, cancri e tumori benigni), carenze di vitamina E, B1, B3, B6 o B12, alcolismo, esposizione a metalli pesanti, prodotti chimici e alcuni farmaci, infezioni (come la malattia di Lyme e il fuoco di Sant'Antonio), malattie autoimmuni o ereditarie e alcuni traumi.

La buona notizia è che finché i nervi non sono morti sono in grado di rigenerarsi, ma i rimedi più adatti variano da caso a caso e per curare il formicolio nel modo migliore possibile è indispensabile capire le cause alla sua base. Nel caso del diabete, ad esempio, le cure che permettono di tenere sotto controllo i livelli degli zuccheri nel sangue aiutano a rallentare la progressione della neuropatia. Il rimedio migliore per eliminare il formicolio dovuto a una carenza vitaminica è, invece, l'assunzione della vitamina mancante. In altri casi, invece, bisogna ricorrere all'assunzione di farmaci che possono essere prescritti solo dal medico.

In generale, esistono piccoli accorgimenti che aiutano a contrastare il formicolio a mani e piedi: mantenere il peso forma tramite l'attività fisica e una dieta sana e bilanciata, evitare l'esposizione a tossine, limitare il consumo di alcolici ed evitare il tabacco.

Via | WebMD
Foto| Flickr

  • shares
  • Mail