Curare l'ascesso al dente del giudizio con rimedi naturali


La crescita del dente del giudizio porta sempre con sé numerosi problemi, tra cui dolori, infezioni e spesso anche l’ascesso. Purtroppo è una fase molto delicata. Il dente spinge, rompe la gengiva che a sua volta s’infiamma e spesso diventa deposito di cibo e soprattutto di batteri. Risultato? Attorno o vicinissimo al dente si crea un accumulo di pus, molto doloroso. Come si può curare?

L’ascesso dentale oltre al dolore, si manifesta con gonfiore, difficoltà di deglutizione e masticazione, alitosi e spesso anche ingrossamento dei linfonodi del collo. La cosa migliore è sempre rivolgersi al dentista, che potrebbe decidere di darvi una terapia a base di antibiotico o di inciderlo, per drenare il pus. Intanto però a casa si consiglia di mantenere la zona pulita.

In che modo? Facendo degli sciacqui con acqua tiepida e sale. Serve a disinfettare e, tra l’altro, anche a ridurre l’infiammazione e a prevenire la formazione dell’ascesso. Inoltre, mettete una borsa del ghiaccio sulla zona che si è gonfiata. Frapponete, tra la guancia e il ghiaccio, una salvietta morbida, per evitare dolore.

Alcuni rimedi della nonna indicano la patata come un infiammatorio. Si consiglia quindi di tagliare a rondelle il tubero e appoggiarlo sempre sulla guancia (esternamente alla bocca). Questo rimedio funziona meglio se la patata è fredda di frigorifero. C’è qui poi sul dente dolorante appoggia una bustina bagnata di tè e chi con un po’ di cotton fioc idrata la zona dolorante con dell’olio d’oliva e del limone. Sono tutti rimedi che non hanno controindicazioni, se non avete qualche particolare allergia.

Foto| Flickr

  • shares
  • Mail