La sigaretta elettronica danneggia i polmoni

sigaretta elettronica

La sigaretta elettronica fa bene o fa male? La domanda sembra rimanere ancora senza risposta. Se, infatti, la scorsa settimana i cardiologi hanno promosso questo metodo innovativo per smettere di fumare, ora gli pneumologi lo bocciano in pieno. Secondo uno studio presentato alla conferenza dell'European Respiratory Society (ERS) di Vienna (Austria), basta respirare per 10 minuti i vapori emessi dalla e-cigarette perché la broncocostrizione (cioè la resistenza al passaggio dell'aria nelle vie respiratorie) aumenti del 182-206% anche se non si è mai fumato prima.

La sigaretta elettronica rilascia nicotina sotto forma di vapore. Per questo anche se utilizzarla corrisponde ad assumere la stessa molecola che crea la dipendenza dalle normali sigarette fatte di tabacco, non c'è nessun fenomeno di combustione e non vengono respirati molti altri composti tossici presenti nelle classiche “bionde”. Da qui il dubbio: il vapore è innocuo o danneggia i polmoni come il fumo di sigaretta? Secondo questa nuova ricerca anche dietro questo sistema per smettere di fumare sono nascosti pericoli per le vie respiratorie.

Gli autori dello studio, ricercatori presso l'Università di Atene (Grecia), hanno chiesto a 8 persone che non avevano mai fumato e a 24 fumatori di usare la sigaretta elettronica per solo 10 minuti. L'effetto di broncocostrizione osservato nei fumatori non affetti da particolari problemi respiratori è stato simile (176-220%) a quello rilevato nei non fumatori, mentre fra i fumatori già affetti da broncopatia cronica ostruttiva (Bpco) o asma non è stato osservato nessun cambiamento della resistenza delle vie aeree al passaggio dell'aria.

Christina Gratziou, autrice della ricerca ha così commentato i risultati ottenuti fino ad oggi :

Non sappiamo ancora se questi dispositivi siano più sicuri rispetto alle sigarette normali, nonostante vengano sponsorizzati così. Questa ricerca ci aiuta a capire come questi prodotti possano essere potenzialmente dannosi. Abbiamo rilevato un immediato aumento della resistenza delle vie aeree nel nostro gruppo di partecipanti, il che suggerisce che le sigarette elettroniche possono causare un danno immediato dopo che sono state utilizzate. Saranno necessarie ulteriori ricerche per capire se questo danno abbia anche effetti nel lungo termine.

Via | AGI
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail