Sonno: l’ora della nanna è fondamentale anche per gli adulti

Dormire bene è importante sia per i bambini che per noi adulti. Ecco cosa è emerso da un nuovo studio.

sonno

Un buon sonno aiuta a mantenere il corpo sano e la mente acuta, ma la questione non riguarda solo riuscire a dormire 7 – 8 ore a notte. Un nuovo studio suggerisce infatti che avere orari regolari per andare a letto e per svegliarsi aiuta a proteggere la salute del cuore e la salute metabolica negli adulti. Lo studio è stato condotto su un campione di 1.978 anziani, e pubblicato sulla rivista Scientific Reports, e rivela che le persone con un sonno irregolare tendono a pesare di più, hanno livelli di zuccheri nel sangue più elevati, una più alta pressione sanguigna e un rischio più elevato di avere un infarto o un ictus entro 10 anni rispetto a quelli che vanno a dormire e si svegliavano alla stessa ora ogni giorno.

Chi ha ritmi di sonno irregolari è anche più incline a segnalare problemi come depressione e stress, rispetto a chi dorme in modo regolare, e ciò è a sua volta collegato a maggiori rischi per la salute del cuore.

I risultati mostrano l’esistenza di un'associazione - non una relazione causa-effetto - tra la regolarità del sonno e la salute cardiaca e metabolica, e suggeriscono che il monitoraggio della regolarità del sonno potrebbe aiutare a identificare le persone che corrono rischi per la salute.

I partecipanti allo studio hanno utilizzato dispositivi che monitoravano la regolarità del sonno, ed hanno scoperto che coloro che dormivano in modo irregolare avevano maggiori problemi di sonnolenza diurna ed erano meno attivi e più stanchi rispetto a chi dormiva bene e abbastanza. Alla luce di quanto emerso, i ricercatori prevedono adesso di condurre nuovi studi, su periodi di tempo più lunghi, nella speranza di determinare in che modo la biologia provochi cambiamenti nella regolarità del sonno, e viceversa.

Forse c'è qualcosa riguardo all'obesità che altera la regolarità del sonno, oppure

ipotizzano gli esperti

come alcuni studi suggeriscono, forse un sonno scarso interferisce con il metabolismo del corpo, che può portare a un aumento di peso, creando un circolo vizioso.

via | ScienceDaily

  • shares
  • Mail