Dormire con le lenti a contatto: i rischi da non sottovalutare

Dormire con le lenti a contatto può seriamente danneggiare la salute dei nostri occhi. Ecco cosa rivela un nuovo studio.

Dormire con le lenti a contatto

Un nuovo studio del Centers for Disease (CDC) rivela che dormire con le lenti a contatto può aumentare il rischio di infezioni oculari di otto volte, e queste infezioni possono causare danni permanenti agli occhi. Le lenti a contatto offrono certamente alcuni vantaggi in termini di sicurezza, in particolar modo per le persone che praticano sport o svolgono attività all'aperto, ma gli occhi sono molto delicati, e hanno bisogno delle giuste attenzioni.

Se è vero che le lenti a contatto ci aiutano ad evitare di sforzare gli occhi per vedere meglio, è altrettanto vero che queste possono anche soffocare i bulbi oculari, specialmente se indossate per troppo tempo, e senza ossigeno a sufficienza, gli occhi diventano maggiormente vulnerabili all'aggressione di tutti i tipi di batteri.

La congiuntiva, ovvero la membrana che copre l'occhio, può normalmente proteggere contro questi invasori, ma la privazione di ossigeno indebolisce questo sistema di difesa, e apre le porte ai batteri, che si insinueranno sulla superficie della cornea.

Ciò può causare infezioni che, se non trattate, possono provocare danni alla cornea permanenti e persino la perdita della vista.

Tra i molti comportamenti che aumentano il rischio di un'infezione corneale legata alle lenti a contatto,

spiegano gli esperti

dormire con le lentine è uno dei comportamenti più a rischio e uno dei più comunemente segnalati tra i portatori di lenti a contatto adolescenti e adulti.

via | DailyMail
Foto da iStock

  • shares
  • Mail