Il segreto per parlare bene in pubblico? Concentrarsi sugli altri

Su Nature sono stati pubblicati una serie di consigli per parlare in pubblico con disinvoltura.

Shot of a young businesswoman delivering a presentation at a conference

Parlare bene in pubblico è difficile, per alcune persone è uno scoglio insormontabile. Eppure esiste un segreto. Spesso l’ostacolo principale sta in come ci si pone: si è troppo incentrati su stessi e troppo poco su chi ascolta. Il risultato? Il pubblico si annoia.

Secondo lo studio, pubblicato su Nature online che illustra tre esercizi mentali utili per imparare a progettare un discorso 'efficace', le persone che sono concentrare su sé tendono ad annoiare chi le ascolta e a condurre presentazioni scadenti. Che cosa devi dunque fare? Prenditi del tempo per considerare chi avrai davanti e valuta la gamma di background intellettuale: ci sono persone specializzate nella tua area e ascoltatori meno esperti che non sono in grado di comprendere i dettagli per gli specialisti.

La seconda cosa da fare è immaginare ciò che i partecipanti ricorderanno il giorno dopo: nella loro mente ci sarai tu, quello che hai detto o il modo in cui lo hai comunicato? Evita di presentare troppi concetti specializzati e troppi contenuti difficili da digerire. Spesso l'impegno profuso nel lavoro fatto rende ogni dettaglio cruciale, ma quei dettagli non sono cruciali per un pubblico.

Un ultimo consiglio: potrebbero sopraggiungere dei problemi di tempo e potresti essere costretto a fare la tua presentazione in ritardo o senza un supporto digitale. In questo caso, non conviene parlare in modo più rapido. Semplicemente fai dei tagli: tutto è importante, ma ci saranno cose più importanti di altre. Concentrati su quelle.

  • shares
  • Mail