La vitamina D può alleviare il dolore alle articolazioni?

La vitamina D può aiutare ad alleviare il dolore alle articolazioni? Ecco alcune indicazioni utili.

vitamina D

La vitamina D può alleviare il dolore alle articolazioni? Tutti noi sappiamo bene che la vitamina D è un nutriente fondamentale per la salute delle ossa. Bassi livelli di vitamina D possono dunque causare un aumento dolore articolare, e possono influire negativamente sulla salute fisica e mentale. I sintomi fisici di una carenza di vitamina D possono includere dolori muscolari alle articolazioni, compreso il dolore da artrite reumatoide, che interessa generalmente ginocchia, gambe e anche.

I sintomi della carenza di vitamina D variano da persona a persona, e generalmente includono:


  • Fatica

  • Dolori articolari

  • Dolore muscolare e debolezza

  • Dolore alle ossa

  • Problemi respiratori

  • disturbi neurologici (tra cui intorpidimento)

  • Umore basso (disturbo affettivo stagionale o SAD)


Molte persone ritengono che assumere degli integratori di vitamina D possa alleviare il dolore alle articolazioni, in particolare se questo è causato dall'infiammazione. Alcune ricerche collegano in effetti la carenza di vitamina D all'artrite reumatoide, ed uno studio condotto nel 2016 ha dimostrato che le persone con questa condizione tenderebbero ad avere livelli molto bassi di vitamina D nel sangue rispetto alle persone sane. Studi dimostrano inoltre che la carenza di vitamina D potrebbe essere un fattore di rischio per l'insorgenza di malattie infiammatorie come l’artrite reumatoide, e che tale carenza può anche aggravare questa condizione.

Ma alla luce di quanto detto, assumere degli integratori di vitamina D può dunque alleviare il dolore alle articolazioni? Una integrazione di vitamina D può essere benefica nella prevenzione dell'osteoporosi, pertanto è certamente consigliabile assumere le giuste quantità di questa vitamina, tuttavia non è stata ancora pienamente dimostrata l’esistenza di un legame preciso tra carenza di vitamina D e condizioni di dolore cronico come l'artrite reumatoide. Serviranno ulteriori ricerche per comprendere al meglio tale eventuale legame.

Detto ciò, altre sostanze nutritive che possono aiutare a ridurre i dolori articolari includono probiotici, acidi grassi omega-3, calcio e vitamina K.

via | MedicalNewsToday
Foto da iStock

  • shares
  • Mail