I rimedi anti cellulite davvero efficaci contro la pelle a buccia d'arancia

I rimedi più efficaci contro la cellulite partono da stili di vita più sani e alcuni trattamenti mirati

Rimedi efficaci cellulite

La cellulite è uno degli spauracchi di ogni donna che, tuttavia, non risparmia anche qualche uomo. Con il termine cellulite si individuano una serie di disturbi, fra cui edema, infiammazione del tessuto adiposo, gonfiore da ritenzione di liquidi, che a livello estetico si manifestano tutti in un unico modo, ossia con la pelle a buccia d'arancia, anche detta a materasso.

Le donne sono certamente le più colpite da questo tipo di problema, in quanto hanno naturalmente maggiori depositi di grasso e sono "vittime" delle fluttuazioni ormonali, che hanno una grande influenza sul disturbo. A peggiorare la cellulite ci pensano anche una vita sedentaria e l'età, in quanto la perdita di massa magra contribuisce a lungo andare ad un incremento dei pannicoli adiposi, mentre con la maturità si riduce la produzione di collagene (circa l'1% all'anno in meno a partire dai 25 anni) e la pelle cede più facilmente.

Per liberarsi o comunque attenuare notevolmente la cellulite si può agire però in maniera mirata, con rimedi molto efficaci. Il primo è certamente un corretto abbinamento di dieta e fitness, in modo da mantenere tonici i tessuti ed evitare gli eccessi di grasso.

Un'alimentazione a basso contenuto di sale e lipidi, unita ad attività fisica quale camminata, corsa, nuoto, più sessioni di tone up per la muscolatura di glutei, pancia e gambe, di certo aiutano molto la silhouette a restare asciutta, ma soprattutto a ridurre drasticamente la buccia d'arancia. Meglio ancora se il tutto è accompagnato settimanalmente da una seduta di massaggi drenanti per smaltire la ritenzione.

Uno studio di otto settimane su 79 donne, condotto dai ricercatori della South Shore YMCA a Quincy, in Massachusetts, ha visto come una dieta sana (cereali sani per il cuore, proteine ​​magre, frutta, verdura, latticini a basso contenuto di grassi) abbinata a 40 minuti di allenamento tre volte alla settimana aiutavano le donne a perdere in media 9,1 chili di grasso e 4,5 cm dai fianchi, guadagnando invece 1,2 chili di massa muscolare. Tutte le partecipanti hanno anche ammesso di aver visto ridursi la cellulite.

Ovviamente, oltre ad esercizio fisico e alimentazione, evitare gli stravizi è un altro modo per combattere in modo efficace ogni inestetismo cutaneo. Il fumo è senza dubbio da bandire, in quanto è direttamente responsabile di una maggiore diminuzione del collagene. Questo significa che le fumatrici non sono solo più soggette alle rughe, ma anche al cedimento dei tessuti tipico della pelle a buccia d'arancia.

A livello di trattamenti anti cellulite, cosa offre al momento il mercato? I rimedi più efficaci sono rappresentati da iniezioni di collagenasi sotto la fascia cutanea, proprio per contrastare la fisiologica diminuzione della produzione da parte dell'organismo, ma anche il laser si è dimostrato molto utile a ridurre le fossette tipiche della cellulite.

Queste procedure sono certamente meno invasive e più sicure rispetto alla classica liposuzione che, è bene ricordarlo, è un'operazione chirurgica a tutti gli effetti e in quanto tale porta con se una serie di rischi.

Per l'inestetismo cutaneo sono piuttosto validi anche i trattamenti che agiscono a livello osmotico, quindi attirando l'acqua fuori dai tessuti e riducendo così edema e gonfiore, ma anche l'uso di prodotti termogenici, in grado di sciogliere i pannicoli, può essere una strada complementare per una pelle liscia, tonica e senza cellulite.

Foto | iStock

  • shares
  • Mail