Le emoji con diversi colori di pelle favoriscono l’integrazione?

I personaggi Emoji con tonalità della pelle di colore diverso raramente vengono usati con fini negativi. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

emoji

Le emoji con diversi colori di pelle favoriscono l’integrazione? A suggerirlo è un nuovo studio secondo cui queste emoji vengono generalmente usate semplicemente per esprimere la propria identità, e raramente vengono usate con fini che non siano positivi. Il timore che avere una vasta gamma di opzioni per il colore della pelle nelle icone dei social media possa portare a degli utilizzi inappropriati è stato dunque smentito dalla nuova ricerca, che si basa su un campione di un miliardo di tweet.

I ricercatori dell’Università di Edimburgo hanno infatti scoperto che la maggior parte delle persone che hanno scelto di modificare i propri emoji utilizzando diversi colori di pelle lo hanno fatto per utilizzare una tonalità che fosse in linea con la propria. Inoltre, nei tweet in cui il colore della pelle selezionato era diverso rispetto a quello dell'utente, i messaggi sono risultati per lo più positivi.

L'introduzione delle scelte di tonalità della pelle diverse per le emoji ha avuto successo nel rappresentare la diversità, e il loro uso estensivo dimostra che queste soddisfano una domanda reale da parte degli utenti. Questo risultato

aggiungono gli esperti

dovrebbe incoraggiare l’introduzione di più opzioni di emoji per l'auto-rappresentazione - aggiungendo a quelle già rese disponibili, anche altre, come ad esempio quella con i capelli rossi.

via | ScienceDaily
Foto da iStock

  • shares
  • Mail