Quali sono le malattie esantematiche

Ecco quali sono le malattie esantematiche che solitamente colpiscono i bambini, ma possono colpire anche in età adulta.

Quali sono le malattie esantematiche? Sono quelle patologie infettive che si manifestano con i cosiddetti esantemi, vale a dire delle eruzioni cutanee che possono avere forme diverse e che di solito si presentano con febbre anche molto alta. Sono le malattie tipiche dell'infanzia, che possono però colpire anche da adulti con sintomi decisamente più gravi. Per la maggior parte delle malattie esantematiche esiste un vaccino obbligatorio per i bambini.

Ecco quali sono le principali malattie esantematiche:


  • Morbillo, o prima malattia: i sintomi sono febbre alta, tosse, raffreddore, macchie rosse sulla pelle.

  • Scarlattina, o seconda malattia: appaiono macchie rosse simili a quelle del morbillo, ma non le troviamo sui palmi delle mani e sulla pianta dei piedi.

  • Rosolia, o terza malattia: di solito non si nota, si manifesta con febbre lieve, ingrossamento delle ghiandole del collo, macchie rosee sulla pelle.

  • Scarlattina abortiva, o quarta malattia o Scarlatinetta: causata dallo streptococco con sintomi uguali alla scarlattina.

  • Megaloeritema, o quinta malattia: l'eruzione cutanea è rossa e intensa, prima sul viso poi sul resto del corpo.

  • Esantema critico, o sesta malattia: compare prima con 3 o 4 giorni di febbre e poi con macchie rosse che arrivano quando sparisce la febbre.

  • Varicella: compaiono macchie rosa su tutto il corpo che poi diventano vesciche e croste.

  • Parotite epidermica: i comuni orecchioni.

  • Pertosse: starnuti, raffreddore, febbre, tosse con catarro, vomito...

  • shares
  • Mail